AirFrance smentisce le voci: “Niente unione con Alitalia”

Le voci su un possibile matrimonio fra Alitalia ed Air France si susseguivano da parecchi giorni, ma il numero uno della compagnia francese ha voluto smentire tutto. Infatti il presidente di Air France, Jean-Cyril Spinetta, ha chiarito tutto in una recente intervista. Nessun matrimonio, abbiamo siglato un accordo e lo rispettiamo. Sono assolutamente fiducioso per il futuro di Alitalia, sono qui a Milano per il consiglio di amministrazione di Alitalia, come faccio regolarmente”. Dunque smentite le voci che volevano un interessamento dei francesi alla compagnia italiana. Anche dall’Italia sono arrivate smentite dal numero uno della compagnia aerea italiana, Roberto Colaninno, che ha anche spiegato il motivo che lo ha portato ad investire in Alitalia. “Ho investito in Alitalia perché era in una certa condizione, tutti potevano farlo, è il mio mestiere fatto di curiosità e l’ho fatto anche per una certa etica personale: se fai parte di una comunità e hai dei talenti, pochi o tanti, li metti a disposizione e cerchi di andare avanti”. Sulle voci che vedono Colaninno molto amico di Berlusconi, il numero uno di Alitalia ci tiene a precisare che sono solo dicerie. “La stampa aveva detto che l’acquisto di Alitalia era stato fatto dai soliti furbetti del quartierino o perché erano amici di Berlusconi. Io ho sempre votato a sinistra e non l’ho mai nascosto. Berlusconi l’ho visto quattro volte in sei mesi e non mi ha mai chiesto né favori, né niente”.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*