Alta velocità: Finmeccanica parteciperà alla nuova gara FS

Finmeccanica sembra intenzionata a non volere perdere la nuova gara bandita dalle FS spa per la fornitura di 50 nuovi treni ad alta velocità. L’offerta della società è prevista proprio in questi giorni. Ad annunciare il tutto è stato il direttore finanziario e condirettore generale di Finmeccanica, Alessandro Pansa, durante un’interessante conference call con gli analisti.

Il valore della commessa è un valore molto importante, alla quale molte aziende del ramo sono interessate, infatti la cifra si aggira sui 900 milioni di euro. Assieme a Finmeccanica è in pista anche la canadese Bombardier, entrambe per la realizzazione di un nuovo treno ad alta velocità, il V300, l’evoluzione della serie V250 di Ansaldobreda.

Pansa, in merito alla possibile Parnership per la realizzazione dell’elicottero presidenziale americano, ha voluto chiarire che con Boeing al momento sono stati intavolati negoziati e discussioni, ma che è ancora presto per poter parlare di partnership. Proprio su questo punto Pansa è rimasto molto vago nelle risposte alle domande che gli analisti incalzavano. Il condirettore generale ha dichiarato che: “al momento è molto difficile dire se Boeing potra’ essere nostro partner oltre che per il 787”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*