Bankitalia: “Il 45% della ricchezza italiana al 10% delle famiglie”

L’idea che la ricchezza sia sempre stata mal distribuita, sarà passata per le menti di tantissimi di voi: è chiaro che vedere gente che magari si può permettere una auto di lusso, a paragone di chi stenta ad arrivare a fine mese, ci da questa impressione. E l’impressione adesso è stata ufficialmente confermata da un bollettino emanato dalla Banca d’Italia, con il titolo “La Ricchezza delle famiglie italiane”. Secondo Bankitalia, il 45% della ricchezza complessiva delle famiglie italiane è in mano al 10% dei nuclei familiari italiani. La metà piu povera delle famiglie italiane possiede il 10% della ricchezza totale.
“L’Italia appartiene alla parte più ricca del mondo, collocandosi nelle prime dieci posizioni tra gli oltre 200 paesi considerati, in termini di ricchezza netta pro-capite. Il 60% delle famiglie italiane  – si legge nella nota di Bankitalia – ha una ricchezza netta superiore a quella del 90% delle famiglie di tutto il mondo; quasi la totalità delle famiglie italiane ha una ricchezza netta superiore a quella del 60% delle famiglie dell’intero pianeta”. Dunque apparentemente la situazione sembra molto buona, se presa a paragone con gli oltre 200 paesi, dato che le famiglie italiane sono fra le più ricche al mondo, ma la nota stonata è proprio quella iniziale: la metà della ricchezza italiana è distribuita solo al 10% delle famiglie italiane.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*