Bankitalia: più controlli sulle carte revolving

Nel mirino della Banca d’Italia ecco le carte di credito. Infatti con una comunicazione ufficiale, l’autorità di vigilanza ha voluto richiamare gli intermediari bancari al pieno rispetto delle norme riguardanti la concessione del credito tramite l’emissione di carte di credito a rimborso rateale, ossia le famosissime carte revolving.

Nello specifico Bankitalia invita tutti ad assicurare “il pieno rispetto della normativa civilistica e di quella in materia di usura, garantendo la corretta imputazione degli interessi di mora per inadempimento”. Inoltre ha richiesto un’informativa più chiara e semplice. Ad oggi la situazione si presenta poco trasparente nel collocamento e gestione delle carte di credito.

Banca d’Italia, ha inoltre assicurato che verificherà il pieno rispetto delle disposizioni vigenti da parte degli intermediari e che adotterà le dovute sanzioni qualora dovesse riscontrare comportamenti elusivi. L’obiettivo primario dell’autorità è quello di inasprire i controlli e renderli più efficienti, in modo tale da avere intermediari più rispettosi della normativa, e dunque il mercato dei prestiti dovrebbe conoscere riduzioni di costi, dei quali gioverebbero la clientela.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*