Bce, Mario Draghi: “E’ cruciale perseverare in riforme coraggiose e necessarie”

Durante un intervento al Parlamento Europeo, il presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, ha fatto il punto della situazione economica in Europa, a poche settimane dal recente vertice di Bruxelles, che ha riunito tutti i leader europei. Draghi ha parlato proprio del vertice: il numero uno della Bce ha spiegato come tutti i paesi dell’Euro zona abbiano a cuore le sorti dell’Euro, dunque si farà di tutto affinchè la moneta unica verrà garantita. “Il messaggio centrale del recente summit è che l’euro resterà e la zona euro compirà i passi necessari per garantirlo. Non ci sono scorciatoie per creare una unione monetaria solida e stabile, senza muovere in avanti verso una condivisione di sovranità in materia di bilancio, finanziaria ed economica” spiega Draghi, che poi passa ad un altro tema importante, quello della spending review. E’ un passo davvero importante quello della revisione della spesa: in questo modo è possibile raggiungere in tempi brevi gli obiettivi di bilancio che diversi Paesi si sono posti. Dunque Draghi elogia anche l’Italia: infatti il governo Monti è stato elogiato dal presidente della Bce, sia per la spending review che sta attuando, sia per l’interessante riforma del mercato de lavoro. Tornando al tema del vertice di Bruxelles, Draghi ha spiegato quanto sia importante l’unità di intenti, spiegando che è importante non contraddire le decisioni raggiunte nei vari vertici, perchè frutto di una unione politica ed economica importante: il riferimento ad Olanda e Finlandia, è sembrato piuttosto evidente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*