Berlusconi: “L’Italia ha un alto debito ma gli italiani sono ricchi”

Il Consiglio dei Ministri ieri ha approvato il decreto legislativo sugli incentivi ed ha inoltre apportato alcune modifiche agli articoli 41, 97 e 118 della Costituzione. Al termine di questa riunione, c’è stata una conferenza stampa per illustrare le misure adottate, ha parlato anche il premier italiano, Silvio Berlusconi. “L’Italia è un Paese con un debito alto, ma i suoi cittadini sono ricchi” ha esordito Berlusconi, che poi ha spiegato le varie modifiche agli articoli della Costituzione. “Per quanto riguarda l’articolo 41, l’iniziativa economia è libera, ed è permesso tutto ciò che non è espressamente vietato dalla legge”. Ma il premier ha spiegato che il testo in particolare di questa legge, sarà perfezionato. “Passando all’articolo 97, si afferma che le pubbliche funzioni sono al servizio del bene comune. La revisione dell’articolo 118 prevede che gli enti locali non devono solo favorire, ma anche garantire l’autonoma iniziativa”. Berlusconi ha spiegato che questa fase di governo vorrà rilanciare l’economia italiana, in risposta alla crisi globale. “Questa è la risposta alla crisi globale, noi abbiamo saputo mantenere in ordine i conti pubblici. La stabilità dei governi è condizione essenziale per avere una valutazione positiva sul piano economico in sede internazionale. Spingiamo per una velocizzazione dei lavori pubblici per non rinunciare ai fondi che le amministrazioni non hanno saputo spendere”.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*