Borsa virtuale, perché tutti ne parlano?

Giocare in borsa. E’ questa l’aspirazione di un gran numero di persone che percepiscono le potenzialità di profitto che questo luogo, tanto misterioso quanto affascinante, sembra garantire a tutti quelli che quotidianamente vi operano. Giocare in borsa, il solo ricorrere a questa espressione fa correre un brivido lungo la schiena a chi brama redditi indicibili ed intende farsene un vanto una volta che li ha ottenuti. Se fino a qualche tempo fa operare in borsa non era semplice e bisognava essere una autorità o disporre di capitali spropositati, oggi il discorso è cambiato grazie alla Borsa virtuale!

Se anche tu per qualche motivo ti stai interessando alla possibilità di partecipare alla borsa virtuale ( anche se è facile immaginare che lo fai per scopi di lucro) devi sapere che questa possibilità è ormai aperta anche a te e vi sono molti modi per approfittarne. Purtroppo però non basta avere un cospicuo capitale a disposizione e gettarti nella mischia del trading sulla borsa virtuale, c’ bisogno di competenze e quindi di fare prove e simulazioni.

Borsa virtuale: di cosa parliamo?

La stessa espressione “giocare in borsa” effettivamente non è molto calzante e potrebbe dare una visione distorta di quello che sono gli INVESTIMENTI sui mercati finanziari che si possono fare in maniera virtuale, o per meglio dire semplicemente, nel mondo di internet. Quando si investe in borsa, anche in quella virtuale, non si gioca di certo. Questa espressione è utilizzata dagli insiders del settore, ed in modo improprio anche dagli outsiders, per descrivere il fatto che quando si opera in borsa si mettono in ballo i propri capitali e questo comporta un rischio non indifferente.

Il problema semmai è che chi non conosce il settore senza rendersene conto può veramente vedere la borsa virtuale come un gioco d’azzardo. Per evitare che questo accada c’è un modo per capire come funziona il meccanismo degli investimenti in rete tramite un sistema che permette di giocare in borsa online gratis. Per esempio è proprio la borsa italiana che permette di provare la borsa virtuale su un sito internet dove si può:

  • Creare un portafoglio virtuale
  • Simulare le operazioni di trading reali
  • Tenere sotto controllo le operazioni
  • Comprendere il sistema di investimento

Inoltre per giocare in borsa in maniera virtuale è possibile scegliere di usare le piattaforme di trading sei siti che svolgono funzioni di brokeraggio di qualche tipo. A differenza della piattaforma descritta in precedenza, su questi siti si può operare in due modalità differenti: quella dimostrativa e quella reale. Nel primo caso si simula l’operatività dei veri traders con del denaro virtuale, mentre nel secondo caso è necessario effettuare un deposito del proprio denaro reale ( molto spesso bastano 100€) e partire da questo capitale per avviare la propria attività di investimento.

Operare nella borsa virtuale è possibile e puoi farlo con soldi veri o finti, chi abbia intenzione di provare quindi può farlo senza problemi, ma attenzione, perché prima di iniziare a giocare in borsa bisogna conoscere le regole del gioco!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*