Burger King ceduta a 3G Capital per 4 miliardi di dollari

La società brasiliana 3G Capital sfrutta il declino economico degli Stati Uniti per mettere a segno un grande colpo: acquisirà infatti Burger King, la seconda catena di fast food più conosciuta al mondo dopo la McDonalds. Infatti l’azienda brasiliana acquisirà le azioni di Burger King per una quota totale di 4 miliardi di dollari: ogni singola azione verrà valorizzata per 24 dollari. La 3G Capital ha affermato che nell’accordo con l’azienda americana, è compreso il debito esistente di Burger King, che verrà assunto dall’azienda brasiliana 3G Capital. L’operazione si concluderà a breve, probabilmente entro la fine del 2010. Infatti la 3G Capital adesso dovrà acquisire le azioni che appartengono a TPG Capital LP, Goldman Sachs e Bain Capital, per un totale del 31% di Burger King. Le società in questione hanno già approvato il passaggio di Burger King alla 3G Capital, dunque resta da formalizzare l’acquisto di questo 31% di capitale nei prossimi mesi. La trattativa fra la 3G Capital e Burger King ha risollevato il titolo di quest’ultima: ieri c’è stato un balzo di almeno il 24% in Borsa. Il calo del fatturato di Burger King (-1.4% in un anno, pari a 2.5 miliardi rispetto all’anno precedente) è dovuto appunto alla crisi economica che colpisce anche gli Stati Uniti: gli analisti sostengono come i clienti di questa catena siano per lo più giovani e disoccupati, due fra le categorie più penalizzate dalla crisi.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*