Cambio Euro Dollaro 27 Settembre: dollaro stabile

Dopo il dibattito tra i due candidati alla Casa Bianca di ieri sera, l’indice del dollaro è stabile sui mercati, da questa mattina. In apertura il prezzo della coppia ha visto un calo dello 0,09%, con un tasso a 1,1243. I timori di ieri si sono spenti grazie alla performance di Hilary Clinton che ha convinto investitori e analisti. Il cambio Euro Dollaro di oggi mostra quindi una nuova fiducia dei mercati e allontana l’incubo Trump. Come è noto, le idee controverse del candidato repubblicano potrebbero creare profondo caos sulle Borse mondiali.

Cambio Euro Dollaro 27 Settembre dollaro stabile

Cambio Euro Dollaro: ora tocca a FED

Sono previsti altri due confronti tra Donald Trump e Hilary Clinton, prima delle elezioni. Ma l’attenzione degli investitori è anche e soprattutto concentrata sui prossimi interventi della Federal Reserve.

Il Dollaro, intanto, inizia a recuperare terreno dopo l’ennesimo posticipo del rialzo dei tassi di interesse. Tuttavia, a Dicembre si prevede finalmente una mossa della Yellen in questo senso e gli investitori iniziano a crederci.

La seduta di ieri si era chiusa facendo registrare un rialzo dello 0,24%. I livelli di supporto e resistenza toccati erano stati, rispettivamente, di 1,1119 e 1,1279.

L’Euro era poi salito rispetto alla Sterlina, ma sceso con lo Yen giapponese.

Investimenti Forex: la situazione

Proprio lo Yen giapponese sta vivendo un momento positivo. Merito soprattutto delle dichiarazioni di ieri del Governatore della BoJ Haruhiko Kuroda.

Parole ottimiste quelle dell’asiatico, che ha dichiarato che è il momento di lasciarsi la deflazione alle spalle. Il segreto, secondo Kuroda, starebbe nel minimizzare i costi, per ottenere i massimi benefici.

Il Governatore dell’Istituto giapponese ha poi concluso che: “Nel progettare la politica monetaria, la Banca perseguirà senza sosta l’innovazione e non si tirerà indietro davanti alle sfide”.

Infatti, sulle Borse, è stato attestato un calo per la coppia USD/JPY, che è scesa a 100,48, con un ribasso dello 0,49%.

Al contrario, il Dollaro ha guadagnato qualche punto sulla sterlina. La coppia ha chiuso la seduta di ieri a 1,2927, facendo registrare un calo dello 0,21%.

La mattinata del Dollaro si è aperta poi in stabilità.

Cambio Euro Dollaro attualmente ancora in calo, con un ribasso dello 0,24%. Tasso fermo a quota 1,1227.

Complice anche una spinta rialzista della moneta comunitaria piuttosto flebile. L’Eurozona conferma il rallentamento per la congiuntura e delle prospettive di rimodulazione. Anche la revisione al ribasso del PIL francese ha contribuito al calo odierno.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*