Cambio Euro Dollaro oggi 01 Novembre: nuova salita

Biglietto verde in calo contro la moneta unica. La divisa statunitense ieri ha tentato il recupero, per poi cedere sopraffatta dal nervosismo dei mercati. Elezioni Presidenziali e FED generano incertezza. Cambio Euro Dollaro attualmente a 1,0998, in rialzo dello 0,16%. Investitori in attesa anche dei dati sull’occupazione USA, previsti per venerdì. In discesa anche lo Yen, contro il quale il dollaro, invece, prevale nella seduta odierna. Stabile la coppia GPB/USD: Pound britannico resiste supportato dalla notizia per la quale Mark Carney, governatore della Banca Centrale d’Inghilterra, non si dimetterà.

Cambio Euro Dollaro oggi 01 Novembre nuova salita

Cambio Euro Dollaro: il punto sulle elezioni

Dopo il caos di ieri, gli ultimi sondaggi attestano che Hillary Clinton è ancora in testa per la corsa alla Casa Bianca. Stamattina il distacco tra la candidata democratica e il repubblicano Trump è di 5 punti. In ripresa rispetto ai due di ieri.

Le polemiche sul mailgate non si arrestano nemmeno oggi. Già ieri la Clinton aveva chiesto all’FBI di pubblicare tutte le informazioni riguardanti l’inchiesta. L’ex First Lady si era inoltre mostrata scettica sui tempi e sui modi dell’indagine.

Anche Roby Mook, capo della campagna elettorale della candidata democratica, si è dichiarato perplesso accusando l’FBI di “usare in modo sfacciato due pesi e due misure.

Il capo dell’intelligence USA James Comey si è però rifiutato di rendere pubblici i documenti relativi al caso. Secondo diverse indiscrezioni, il fascicolo conterrebbe la prova che sia stata Mosca ad avviare gli attacchi hacker contro le email delle istituzioni americane. Il sospetto è che la Russia intendeva interferire nel voto. I buoni rapporti tra Trump e Putin, del resto, sono conosciuti in tutto il mondo.

Federal Reserve: attesa dati USA per decidere il rialzo dei tassi

Mentre i dati relativi alla crescita economica dell’Eurozona spingeranno probabilmente Draghi ad estendere il piano QE, sul fronte USA continuano a salire le probabilità per un rialzo dei tassi di interesse a Dicembre.

In settimana sono attesi nuovi report, che daranno a Janet Yellen e colleghi nuovi elementi per poter prendere la giusta decisione.

La Federal Reserve si riunirà proprio in questi in giorni. Tuttavia, è probabile che qualsiasi mossa scelta venga comunicata dopo le elezioni.

Per il Cambio Euro Dollaro si prevede una settimana di mercato all’insegna della volatilità. Tale condizione potrebbe peraltro essere portata all’estremo se FED, a sorpresa, decidesse per il rialzo già questa settimana.

Venerdì attesi i dati sulle buste paga dei settori non agricoli e il deflatore delle spese per i consumi individuali.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*