Cambio Euro Dollaro oggi 02 Novembre: asset ancora su

Biglietto verde ancora in calo contro la moneta unica nella seduta odierna. Sulla divisa statunitense pesano le incertezze sull’esito delle elezioni presidenziali. Sul fronte europeo, cala la disoccupazione tedesca. Cambio Euro Dollaro attualmente a 1,1087, in rialzo dello 0,28%. Biglietto verde giù anche contro la Sterlina. Si prospetta una settimana dura per le Borse, afflitte da un generale clima di forte incertezza. Gli ultimi sondaggi sulla corsa alla Casa Bianca mostrano una nazione spaccata, a seguito della riapertura dell’inchiesta mailgate, contro Hillary Clinton.

Cambio Euro Dollaro oggi 02 Novembre asset ancora su

Cambio Euro Dollaro: il punto della situazione

Partiamo dalla moneta unica, trascinata dalla crescita della Germania. I report settimanali attestano un mercato del lavoro tedesco solido. La disoccupazione scende ai minimi storici.

Nel dettaglio, l’ufficio federale di statistica del Paese ha confermato che il tasso di disoccupazione tedesco è sceso al 6,0% ad ottobre. In linea con le previsioni degli analisti. Il numero dei non occupati in Germania cala di ben 13.000 unità.

Questi dati hanno rafforzato il valore della moneta europea sui mercati. Le coppie EUR/USD e EUR/GPB continuano a segnare un rialzo. Rimangono in negativo invece i titoli di Stato. Il DAX perde lo 0,88%. In calo anche lo STOXX 50, il CAC 40 e il londinese FTSE 100.

L’America rimane invece con il fiato sospeso sulle elezioni. Manca solo una settimana e l’incertezza sale. La maggior parte degli investitori avevano puntato sulla vittoria della candidata democratica Hillary Clinton. Nei giorni scorsi, però, l’FBI ha riaperto a sorpresa l’inchiesta sulle email private dell’ex First Lady. Ne ha giovato il rivale Donald Trump, risalito nei sondaggi fino ad un nuovo testa a testa.

Oggi e domani si riuniscono, inoltre, i membri della Federal Reserve. Gli investitori attendono novità sul rialzo dei tassi di interesse. E’ ormai scontato che per Novembre non verrà presa alcuna decisione. Ma c’è fiducia per Dicembre.

Elezioni USA: Washington Post dà come favorito Trump

Per la prima volta dall’inizio della campagna elettorale, il Washington Post indica Donald Trump come favorito alla vittoria finale nella corsa alla Casa Bianca.

Secondo gli ultimi sondaggi, il candidato repubblicano avrebbe staccato di un punto la rivale. I due si troverebbero rispettivamente al 46% e al 45% delle preferenze degli elettori.

A soli sette giorni dal voto, è guerra aperta tra i due candidati. Nelle ultime settimane, Hillary Clinton aveva mantenuto il comando nei sondaggi, schiacciando letteralmente il rivale. Poi l’FBI ha riaperto il caso mailgate, ed è stato subito caos.

Cambio Euro Dollaro dunque pesantemente condizionato dal futuro della Casa Bianca, oggi in bilico più che mai.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*