Cambio Euro Dollaro oggi 11 Novembre: biglietto verde in guadagno

Nella seduta odierna di mercato, la divisa statunitense ha iniziato la mattinata in calo contro le principali valute rivali. Il biglietto verde si è poi rafforzato andando in guadagno, vicino al miglior risultato settimanale da un anno. Cambio Euro Dollaro attualmente a 1,0882, giù dello 0,13%. Moneta unica in rialzo in avvio di giornata, salvo poi invertire lievemente rotta. Biglietto verde spinto dall’aspettativa di un rialzo dell’inflazione americana. Sempre che il nuovo Presidente USA mantenga le promesse protezionistiche e sulla spesa pubblica.

Cambio Euro Dollaro oggi 11 Novembre biglietto verde in guadagno

Cambio Euro Dollaro: l’incontro tra Obama e il neo eletto Trump

Il Presidente uscente Barack Obama ha incontrato ieri Donald Trump. Niente foto di gruppo, ma massima collaborazione da parte dei due leader del governo USA.

Il colloquio è durato circa un’ora e mezza. Nello stesso momento, primo faccia a faccia anche tra la first lady Michelle Obama e la futura prima donna della Casa Bianca Melania Trump.

L’incontro ha suscitato sensazioni positive. Obama ha dichiarato: “E’ stato un colloquio eccellente”. Mentre Trump si è detto onorato di essersi intrattenuto con il Presidente uscente e si augura una collaborazione futura.

Le distanze, certamente, restano. Ma l’obiettivo del meeting non era certo appianarle. Ciò che conta, ora, è che la transizione avvenga nel miglior modo possibile. La campagna elettorale ha visto i due leaders accusarsi a vicenda in uno scontro senza tregua. Questa la probabile motivazione della cancellazione della foto di gruppo di rito.

Nel frattempo, mentre negli USA continuano le proteste, il tycoon statunitense riceve le congratulazioni anche del Premier italiano. Renzi ha ribadito l’importanza strategica dell’alleanza tra Italia e Stati Uniti. Soprattutto in vista del G7 del prossimo anno.

BCE: necessario essere più calmi dei mercati

Peter Praet, esponente dell’istituto di credito europeo, ha commentato la vittoria di Donald Trump alla Casa Bianca dichiarando che le banche centrali devono mantenere la calma. L’appello del capo economista è chiaro:

Vigiliamo sulla situazione come al solito, ma penso che tutta la comunicazione legata alla politica monetaria non sia cambiata e non cambierà. E’ troppo presto per reagire a simili eventi e come facciamo di solito monitoriamo la situazione da vicino e di solito quello che facciamo è guardare oltre la volatilità dei primi giorni”.

Dunque per il Cambio Euro Dollaro e per tutte le quotazioni di Borsa, occorre avere pazienza e osservare l’evoluzione della situazione. Intanto c’è grande attesa per l’intervento di Janet Yellen al Congresso la prossima settimana. Il primo dopo l’elezione del magnate americano.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*