Cambio Euro Dollaro oggi 17 Novembre: biglietto verde sempre forte

Divisa statunitense supportata dalle speranze di un aumento dei tassi da parte della Fed. Il biglietto verde torna vicino ai massimi di 14 anni. Cambio Euro Dollaro attualmente a 1,0723. Investitori fiduciosi sul programma Trump e che l’asset possa tornare in parità. Biglietto verde sostenuto anche dall’aumento del rendimento dei titoli del Tesoro USA. Si attende per la giornata un intervento di Janet Yellen. Da capire se l’effetto Trump porterà la Federal Reserve ad intervenire a Dicembre. Analisti divisi tra chi prevede un’inversione e chi è convinto, invece, che il dollaro continuerà a salire.

Cambio Euro Dollaro oggi 17 Novembre biglietto verde sempre forte

Cambio Euro Dollaro: sorpresa Yellen?

Gli investitori spingono il dollaro, presi da una fiducia sempre più crescente per un rialzo dei tassi di interesse a Dicembre. Le probabilità sono salite al 94% e i mercati sono convinti che il programma di Trump possa convincere la Federal Reserve ad intervenire.

D’altro canto, anche parecchi membri dell’istituto si sono espressi favorevolmente affinché ciò avvenga. Tuttavia, hanno deluso i risultati della produzione industriale USA ad ottobre, e l’IPP è rimasto invariato.

E’ probabile anche che il ribasso delle materie prime avrà un certo impatto sui dati di Novembre. E dunque non sono pochi coloro che temono che da Janet Yellen possa arrivare una decisione sorprendente. Ovvero quella di rimandare ancora il rialzo dei tassi.

Oltretutto, l’inflazione non ha raggiunto ancora il target fissato da FED. E la crescita dei salari non è stata soddisfacente. Un occhio di riguardo anche alla disoccupazione reale USA che si aggira attorno al 24%, e non al 5% indicato dai reports economici. Infine, sarà importante anche monitorare l’andamento di Wall Street.

A conti fatti, FED avrebbe più motivi per rimandare ancora piuttosto che scegliere il rialzo a Dicembre. Dunque il mercato potrebbe essere scosso sorprendentemente nelle prossime sedute. Certamente l’intervento di Janet Yellen di oggi potrà risultare indicativo.

Bilancio UE: l’Italia si astiene

Nel frattempo, l’Unione Europea ha discusso nella notte il bilancio 2017. Per la prima volta nella Storia dell’Eurogruppo, l’Italia non ha votato a favore.

Il Parlamento europeo avrebbe accettato alcune richieste tricolori, ritenute però non sufficienti dal Governo del Bel Paese. Nodo cruciale i finanziamenti per la gestione dell’immigrazione.

Il Consiglio Ue e il Parlamento hanno comunque raggiunto un accordo sul bilancio, impegnando 157,88 miliardi di Euro.

La BCE è ora chiamata a rispondere sulla politica monetaria del futuro. Se Trump guidasse gli USA verso una svolta, l’Europa non può rimanere a guardare.

Cambio Euro Dollaro che dunque attende la serata per mostrare una direzione più definita.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*