Cambio Euro Sterlina 29 Settembre: lieve risalita

Nonostante i dati positivi britannici, il cambio Euro Sterlina apre solo in lieve rialzo quest’oggi, sulle principali Borse europee. Stamattina è stato toccato il minimo della seduta odierna. Quotazione attualmente attestata a 0,8632, in salita dello 0,16%. La sterlina è in calo anche contro il dollaro. A determinare la situazione gli interventi di ieri di Mario Draghi e Janet Yellen.

cambio euro sterlina 29 settembre lieve risalita

Cambio Euro Sterlina: i dati della Banca d’Inghilterra

Continua la lotta di Londra alle conseguenza della Brexit. Fin qui il cammino del Regno Unito è stato, anzi, piuttosto positivo. Lo confermano anche gli ultimi dati rilasciati dalla Banca d’Inghilterra. Secondo le statistiche, il netto dei prestiti privati è aumentato di 4,5 miliardi di sterline. I dati si riferiscono ad Agosto.

Il risultato mostra un rialzo oltre le previsioni che avevano indicato i 4 miliardi. L’aumento si concretizza anche rispetto al mese di luglio, dove il netto dei prestiti si era fermato a 3,8 miliardi. La situazione della Gran Bretagna rimane dunque positiva. La sterlina continua a recuperare sull’Euro. Prestazioni altalenanti invece contro il Dollaro.

Nella giornata di ieri, le novità sugli stress test della Fed e il confronto tra Mario Draghi e il Parlamento Tedesco avevano portato la coppia EUR/GPB ad un netto ribasso. La moneta comunitaria sembra soffrire dei conflitti interni.

A livello generale, il trend continua ribassista anche per la coppia EUR/USD. Per averne ulteriore conferma, si attendono i dati economici sulla situazione negli Stati Uniti, che verranno rilasciati a breve.

Investimenti Forex: le previsioni sulla sterlina

Gli analisti hanno individuato sui grafici una figura molto indicativa. Si tratta del cosiddetto “Testa e Spalle”. Nel caso della coppia EUR/GPB la formazione grafica indica un forte ribasso.

La figura, che nello specifico rappresenta un pattern di inversione, è formata da tre massimi (o tre minimi) consecutivi. Il valore più alto è quello centrale.

Dal giorno del referendum inglese, il cambio Euro Sterlina ha dapprima fatto registrare picchi a rialzo, salvo poi iniziare una sempre più evidente discesa.

Considerando il Testa e Spalle individuato, gli analisti sembrano tutti concordi nel prevedere un’imminente e decisa inversione ribassista. Le probabilità sono molto alte soprattutto per gli scambi nel breve periodo.

Per quanto riguarda gli investimenti a medio e lungo termine, gli esperti consigliano di attendere i possibili falsi breakout. Sarà possibile operare quando verrà superato il test della neckline (la linea che unisce i minimi).

Tuttavia non è escluso un breakout rialzista. A quel punto sarebbe necessario individuare nuovi target di prezzo per aprire una posizione profittevole.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*