Carburanti, benzina e diesel in discesa: sotto 1.8 euro al litro

Buone notizie per gli automobilisti italiani: il prezzo dei carburanti è in calo. Lo annunciano le rilevazioni di Staffetta Quotidiana, che ha notato interessanti ribassi sull’intera rete di rifornimento: la benzina è scesa sotto 1.8 euro al litro, il diesel scende ancora e si attesta intorno all’1.76 euro al litro. Nonostante un euro debole e le quotazioni internazionali che hanno ripreso a salire, seppur leggermente, l’Italia offre prezzi più bassi: la verde infatti è venduta a meno di 1.80 al litro in tutte le principali compagnie petrolifere, con una media nazionale di 1.79 euro al litro; bene anche il diesel, che si attesta fra 1.76 euro al litro e 1.75 euro al litro. La notizia del ribasso dei prezzi dei carburanti, ha portato benefici anche al produttori italiani: come spiega la Coldiretti, “il contenimento del prezzo della benzina è destinato ad avere un effetto a valanga positivo per un Paese come l`Italia dove l`88% dei trasporti commerciali avviene su gomma”. Meno soddisfatti le associazioni dei consumatori, che chiedono a gran voce una flessione più importante dei prezzi di benzina e diesel. “La benzina scende finalmente sotto quota 1,90. Ancora, pero’, siamo lontanissimi dal prezzo corretto a cui si dovrebbe attestare” spiegano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, rispettivamente presidenti di Federconsumatori e Adusbef.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*