Carburanti, la benzina sale a 1.62 euro al litro

Dopo i ribassi della scorsa settimana, la benzina torna a salire. Con grande velocità il prezzo della verde – ma anche del gasolio – è tornato ad aumentare, raggiungendo una quota altissima. Infatti per la prima volta la benzina verde ha superato quota 1.6 euro, toccando addirittura 1,621 euro al litro con la compagnia Eni. Le rilevazioni di “Staffetta Quotidiana” dimostrano i vari rincari delle diverse compagnie: prima la Eni (2.2 centesimi in più per diesel e verde), Shell (0.5 cent in più per la benzina e 1 cent per il gasolio), mentre Tamoil ha alzato il prezzo solo della benzina (+0.5 cent). Dopo questi aumenti, i prezzi in media adesso superano o si attestano intorno alla quota di 1.6 euro al litro per la benzina, mentre il diesel sta per raggiungere la soglia di 1.5 euro al litro. Anche il monitoraggio di “quotidianoenergia.it” ha evidenziato questi aumenti, portando in risalto la media dei prezzi delle principali compagnie: per la benzina verde, si parte da 1,592 euro/litro dei punti vendita Tamoil fino ad arrivare alla quota piu alta degli impianti Eni, che hanno un prezzo medio di 1,604 euro/litro. Per ciò che riguarda il diesel, si parte dall’1,471 euro/litro dei punti vendita TotalErg, mentre il prezzo medio più alto è quello degli impianti Shell (1,483 euro/litro).

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*