Cenone di Capodanno: 81 euro di spesa media al ristorante

Il Cenone di Capodanno come ogni anno è sempre discusso in termini economici, i vari ristoranti si danno battaglia a suon di prezzi e di menù. Ne troviamo per tutti i gusti. Secondo un’indagine Fipe (oltre 200.000 imprese tra bar, pizzerie, trattorie e ristoranti) la spesa media per il cenone sarà di 81 euro, in flessione del 2,9% rispetto allo scorso anno, con una spesa complessiva degli italiani pari a 435 milioni di euro. A Natale la spesa al ristorante ha superato di poco i 200 milioni di euro.

[ad]

Sempre secondo il Fipe, il 30% dei ristoratori ha optato per un contenimento sostanziale dei prezzi, per venire incontro alla domanda. Per la categoria il 2009 è stato un anno pessimo, che ha visto uscire dal mercato ben 16.000 piccole e medie imprese, un dato allarmante, ma con la timida ripresa economica di fine anno si è iniziato a respirare nell’ambiente un po’ di sano ottimismo.

Le persone che passeranno il veglione di Capodanno al ristorante saranno circa 5,6 milioni, 1,1% in più rispetto al 2008. I Ristoratori saranno chiamati ad un offerta più a 360 gradi, che prevede oltre alla classica offerta gastronomica, anche l’intrattenimento, sempre più richiesto. A livello di menù l’orientamento sarà alla cucina tradizionale e nazionale, tralasciando quelle ricette più sofisticate ed “esotiche”. Dunque la notte di San Silvestro saranno 64.000 i ristornati aperti, circa l’87% del totale, ed impiegheranno ben 400.000 addetti. L’auspicio dei ristoratori, rispecchia un po’ quello di tutti noi, ossia un 2010 migliore.

Giuseppe Raso

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*