Centro Studi Confindustria: “A giugno produzione industriale in calo”

Il Centro Studi di Confindustria ha realizzato un nuovo studio, questa volta basandosi su alcuni dati realtivi alla produzione industriale. In attesa dei dati ufficiali dell’Istat, il Csc ha evidenziato come a giugno la produzione industriale sia calata: una flessione del –0.5% rispetto al mese di maggio, quando già si era avuta una contrazione della produzione industriale pari al -1%. Elaborate anche le differenze con i valori trimestrali: il secondo trimestre 2012 ha mostrato un calo della produzione pari al -2.6% rispetto al primo trimestre, già in flessione del 2.3% su base annua. L’analisi mensile, su base annua, è ancora più dura: maggio 2012 ha offerto una flessione della produzione del 9.9%, mentre giugno è in calo del 9.7%. “L’arretramento della produzione industriale degli ultimi due mesi incorpora il blocco nell’area colpita dal terremoto a fine maggio. Tale arretramento, si inserisce in un quadro di profonda debolezza dell’attività industriale che procede, quasi ininterrottamente, dall’aprile 2011 e che si è aggravata dal 2012” si legge nella nota del Centro Studi Confindustria. Le previsioni per il terzo trimestre non sono eccezionali: le stime sono state riviste, si parte con un abbrivio negativo di -0,6%, ereditato dal trimestre precedente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*