Cgil, Camusso attacca: “Renzi, è ora di cambiare strategia”

camusso-susannaLa scorsa settimana è stata sicuramente molto difficile per tanti lavoratori, in particolare quelli di Eni, Thyssen e Wind. Le vertenze aperte sono tante, dalla Cgil arriva la massima solidarietà per tutti i lavoratori, ma non solo. Il segretario generale della Cigl, Susanna Camusso, ha parlato a difesa dei lavoratori, indicando la giusta strada per l’occupazione al premier Renzi. “E’ davvero ora che il governo Renzi Rompa gli indugi e agisca per attuare la prima vera riforma che serve all’Italia. E’ ora di cambiare strategia: bisogna che il presidente del consiglio porti provvedimenti, politiche industriali e risorse” spiega la Camusso. Per la leader sindacale poi, c’è da considerare un altro aspetto fondamentale: il mondo del lavoro, ha bisogno di una difesa più incisiva dei livelli produttivi e dell’occupazione. La Camusso è quindi preoccupata: il Governo al momento sembra impegnato su altri scenari, in particolare nella stesusa della legge elettorale, dunque sembra stia un po’ tralasciando il mondo del lavoro italiano. Un errore imperdonabile, perchè probabilmente è il settore che ha più bisogno di attenzioni e riforme da parte dell’esecutivo: “non passa giorno che il sindacato si debba confrontare con la dura realtà di chiusure e la messa in libertà di lavoratori” aggiunge la Camusso. Una situazione ormai insostenibile per la Camusso e per i tanti lavoratori italiani a rischio.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*