Cgil in piazza, Camusso: “Licenziamo questo Governo”

La Cgil è scesa in piazza a fianco dei pensionati in occasione della manifestazione nazionale che si sta tenendo a Roma. Infatti pensionati e pensionate d’Italia si sono dati appuntamento alle ore 10 in Piazza del Popolo a Roma, per “Nessun Dorma“, contro “le politiche del governo” e contro la “macelleria sociale” in tema di welfare, sanità e previdenza. “Questo governo proprio non va, la prospettiva di questo Paese si potrà riaprire solo quando riusciremo a fare l’unico licenziamento ammissibile: quello di questo governo” esordisce Susanna Camusso, che poi scende nel dettaglio parlando di licenziamenti. “Il governo sappia che un sindacato contrasterà sempre i licenziamenti. Su questo punto non incontrerà mai il giudizio positivo delle organizzazioni sindacali. Un sindacato lavora per l’occupazione, non per l’opposto. Non ho mai trovato un Paese in cui per crescere bisogna licenziare. Il governo deve dirci se ha intenzione di ridurre gli ammortizzatori sociali come noi sospettiamo che abbia intenzione di fare” spiega il leader della Cgil. In ogni caso, la Camusso ha frenato sulla possibilità di avviare uno sciopero insieme a Uil e Cisl. Nei prossimi giorni si terrà un incontro fra il leader Cgil e il numero uno della Uil, Luigi Angeletti, proprio per cercare un riavvicinamento fra la Cgil e il blocco Cisl-Uil.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*