Come pagare l’IMU per il 2013

Casa 2Per l’anno 2013 i contribuenti che dovranno pagare l’IMU, sono i possessori di una prima casa di lusso, di uffici, box, seconda casa, aziende e capannoni. Per tali immobili sarà necessario e obbligatorio calcolare l’importo della rata IMU per il 2013 compilando il bollettino di conto corrente postale o compilare il modello F24 ed effettuare il pagamento entro il 17 giugno 2013. Il calcolo dell’importo della prima rata si effettua in base all’imponibile degli immobili iscritti al catasto, l’imponibile, a sua volta, si determina moltiplicando la rendita catastale rivalutandola del 5 % per i coefficienti a cui si riferiscono le varie categorie del fabbricato. Usufruendo di una connessione internet è possibile effettuare una simulazione di calcolo per l’IMU 2013, messa a disposizione da webmaster point che è uno strumento gratuito che da la possibilità di calcolare la cifra da versare e prevede anche il saldo totale per l’intero anno.

Per la compilazione del modello F24, dovrete essere a conoscenza dei codici di tributo che vi serviranno, ad esempio il codice di tributo per la prima casa di lusso è 3912, per gli immobili ad uso produttivo è 3915, per le aree fabbricabili è 3916, per gli immobili non appartenenti alla categoria D il codice è 3918. In caso di eventuale incremento deliberato dal Comune il codice di tributo è 3030. Comunque sui siti web dedicati, troverete informazioni molto dettagliate relative ai diversi codici tributo e delle aliquote che differiscono a seconda della categoria dell’immobile. Oggi è possibile pagare l’IMU anche online, basterà infatti semplicemente collegarsi all’internet banking della vostra banca e attraverso alcuni semplici click accederete all’area bonifici e pagamenti dove scaricare il modello F 24 e di seguito compilare tutti i campi richiesti. Per poter calcolare l’IMU dovrete solamente selezionare la categoria catastale o il gruppo al quale appartiene l’immobile di vostra proprietà e dovrete altresì inserire un’eventuale rendita catastale non rivalutata.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*