Come scegliere un broker valido

1In giro ci sono molti, anzi, moltissimi broker che consentono di fare trading online, purtroppo però non tutti risultano affidabili, quindi, è utile capire se ci si può fidare o meno ed è anche utile capire quali sono i parametri per scegliere un broker che sia valido. La scelta del broker viene spesso sottovalutata dagli utenti, che preferiscono dedicarsi alla pratica o allo studio dell’analisi tecnica, queste cose vanno fatte, ma la scelta del broker determina la riuscita dei nostri investimenti e deve essere perciò una scelta razionale ed importante.

Per scegliere un broker valido è necessario studiare bene cui che offre, magari leggendo delle recensioni sui broker forex e consultando i pareri degli utenti. Devi sapere che, nonostante più o meno tutti offrano le stesse cose, ci sono dei particolari che vanno ricercati, vediamo quali sono.

3 FATTORI PER SCEGLIERE UN BROKER VALIDO

Prendiamo in esame 3 fattori che risultano essere fondamentali nel trading online, ve ne sono sicuramente altri, ma questi sono quelli che devono maggiormente suscitare la nostra attenzione.

1º FATTORE: SPREAD

Lo spread è il guadagno del broker, si misura solitamente in pips, ossia, nell’ultima cifra decimale del tasso di cambio. Esistono due tipologie di spread: quelli fissi e quelli variabili. I più convenienti sono certamente quelli fissi, infatti, quando un broker offre spread variabili li alza troppo in momenti in cui vi sono decisamente più occasioni di trading e li abbassa al diminuire delle occasioni. Gli spread fissi però non devono essere troppo alti, per avere un metro di misura basta pensare che uno spread maggiore di 3 pips sull’euro/dollaro è uno spread alto. Cerca sempre broker che ti offrono spread almeno di 3 pips.

2º FATTORE: PIATTAFORMA DI TRADING

Nella scelta del broker particolare importanza deve avere la scelta del broker che offre la migliore piattaforma. Una Piattaforma di trading si giudica sia dalla semplicità e dalla completezza degli strumenti, sia dalla velocità nell’esecuzione degli ordini. La velocità di esecuzione è un requisito fondamentale perché consente al trader di sfruttare anche piccoli movimenti di prezzo e non perdere denaro. Eseguire un ordine in ritardo significa perdere una opportunità.

3º FATTORE: DEPOSITO MINIMO

Il deposito minimo è un altro requisito molto importante, questo rappresenta la somma di denaro minima che puoi depositare per poter cominciare ad investire. Bisogna porre attenzione sia al deposito minimo, che non deve essere troppo elevato, sia al trade minimo (somma minima che si può investire), il trade minimo non deve essere superiore al 5% del deposito minimo. Quando si fa trading online si deve porre molta attenzione alla gestione del capitale, non bisogna mai investire il 100% del proprio capitale in un’unica operazione di trading, la percentuale massima di investimento deve essere del 5%.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*