Commissione Ue, Barroso: “Disoccupazione è questione molto grave”

barroso ueIl presidente della Commissione Ue, Josè Barroso, è intervenuto nei giorni scorsi al Parlamento Europeo. Barroso non si è nascosto, ha lanciato l’allarme: la situazione occupazionale dell’Unione Europea è molto grave. “La situazione resta molto grave soprattutto per la disoccupazione, in 12 Paesi su 27 quella giovanile è superiore al 25% e alcuni Stati stanno affrontando una vera emergenza sociale, quindi servono misure europee più forti” spiega Barroso. Il presidente della Commissione Ue è molto preoccupato per la disoccupazione, in particolare quella giovanile, tanto da richiedere misure più forti per cercare di risolvere questo problema. “Gli Stati riconoscono che il problema della disoccupazione deve essere affrontato a livello Ue. Ci sono delle squadre d’emergenza per aiutare Paesi con situazioni molto gravi, ma servono misure più forti”. Lo stesso Barroso ha inoltre spiegato come l’Unione Europea si sia impegnata molto per risolvere i principali punti deboli dell’Europa, ma l’unico problema che ancora non si riesce a sconfiggere è quello della disoccupazione. Barroso ha attaccato chi pensava che il 2012 potesse portare la fine dell’Euro: l’Eurozona è uscita dalla crisi e gli indicatori sono migliorati. La situazione va tenuta sotto controllo, perchè non bisogna fermarsi proprio adesso: l’Unione Europea ha risolto diversi problemi, ma bisogna restare uniti e compatti per risolvere il problema più difficile, quello della disoccupazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*