Crisi Grecia, Stournaras avverte: “Dobbiamo sopravvivere e rimanere sotto l’ombrello dell’euro”

Sono ore caldissime queste per la Grecia. Il ministro delle Finanze greco, Yannis Stournaras, intervistato ieri, ha espresso i propri dubbi su una possibile uscita della Grecia dalla moneta unica europea. Secondo Stournaras, rimanendo nell’Euro, la Grecia potrebbe salvarsi. “Dobbiamo sopravvivere e rimanere sotto l’ombrello dell’euro, perché è l’unico modo per proteggerci da una povertà che non abbiamo ancora sperimentato. Abbiamo il sistema previdenziale pubblico più costoso dell’eurozona, non possiamo continuare a mantenerlo a colpi di denaro preso in prestito” ha concluso il ministro delle finanze greche. Il tempo passa ed il 3 settembre, data in cui arriverà il rapporto sulla Grecia, elaborato dagli ispettori della Trojka, è sempre più vicino: la missione del premier Samaras, partito alla volta di Francia e Germania, sarà fondamentale per ottenere un primo rinvio delle scadenze. Secondo il settimanale Spiegel, le autorità elleniche stanno temporeggiando sui tagli e le opere di risanamento dei conti pubblici della Grecia: il settimanale tedesco parla di tagli da 14 miliardi che devono essere ancora effettuati. Il ministro dell’Economia tedesco, Philipp Roesler, è stato molto chiaro nelle scorse ore. “Chiunque attui una decisiva politica di riforme, ottiene la solidarietà europea. Chi non rispetta le regole e rompe gli accordi siglati non può attendersi aiuti finanziari. L’Europa e l’euro non possono fallire per colpa di chi blocca le riforme”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*