Draghi: “Rispetto la Bundesbank, rimuoveremo le infondate paure sull’area euro”

Il presidente della Banca Centrale Europea, l’italiano Mario Draghi, è stato fra gli ospiti di rilievo della giornata della Bdi, la Confindustria tedesca. In Germania, il governatore Draghi ha potuto affrontare una discussione molto ampia, trattanto diverse sfere economiche, con un occhio di riguardo sui temi più importanti dell’economia tedesca. “Non trascureremo le aspettative dei cittadini nei confronti della Bce” dichiara in apertura Draghi, che poi professa grande stima e rispetto per la più importante istituzione economica tedesca, la Bundesbank. “Ho enorme rispetto per la Bundesbank, molti condividono le sue preoccupazioni nel Consiglio dei Governatori della Bce, ma l’Eurozona sta facendo progressi” prosegue Draghi, che passa al tema caldo del deficit e delle paure che attanagliano l’Eurozona. “Il deficit viene ridotto, la competitività è aumentata e i mercati lo stanno riconoscendo. Tuttavia, le differenze sui costi di finanziamento riflettono infondate paure sull’area euro. La Bce ha giocato un ruolo importante nel migliorare la fiducia, rimuoveremo le infondate paure sull’area euro”. Il governatore della Bce è piuttosto risoluto e non può fare a meno di sottolineare come alla base di tutto, ci sia una importante e duratura unione fra gli stati membri dell’Ue. “Il completamente dell’Unione europea è essenziale. Bisogna fare in modo che l’unione funzioni effettivamente” conclude Draghi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*