Elsa Fornero: “Sull’industria dobbiamo e possiamo puntare”

Il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, è intervenuta alla trasmissione “Radio Anch’io”, che va in onda ogni giorno su Radio Rai 1. Il ministro ha affrontato diversi temi importanti, ovviamente con grande attenzione al tema più caldo del momento, ossia quello dell’Ilva di Taranto. “La decisione del tribunale di Taranto è stata equilibrata, va in una direzione certamente positiva. Tutti abbiamo detto che rifiutiamo la contrapposizione tra lavoro e salute e che occorre cercare un equilibrio” spiega la Fornero, che poi prosegue nel suo discorso. Deve essere possibile – spiega il ministro del Lavoro – lavorare in un’acciaieria che non metta a rischio la salute dei lavoratori e, fattore più importante, che la città di Taranto possa avere una fabbrica importante che non metta a rischio la salute dei propri cittadini. In un quadro più generale sull’economia, il ministro Fornero vede ancora parecchie nubi sul futuro dell’Italia. “L’autunno non sarà facile. Questa crisi, lo abbiamo visto con i dati di ieri, è molto pesante e mette a rischio il futuro industriale del Paese” afferma il ministro, che poi suggerisce la propria ricetta. “Sull’industria dobbiamo e possiamo puntare” chiarisce, spiegando come l’attuale situazione economica dell’Italia non sia solo frutto di scelte politiche errate, ma anche colpa degli imprenditori. “Gli imprenditori stessi devono avere un atteggiamento più volto all’investimento e alle aggregazioni che fanno economia di scala”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*