Enrico Letta: “Il 2014 sarà decisivo per il futuro dell’Italia”

enrico-lettaIl premier italiano Enrico Letta è intervenuto nei giorni scorsi in occasion della tavola rotonda “Future of Italy summit”, organizzata dal Financial Times. Un’occasione per discutere proprio del futuro del nostro Paese, come si intuisce dallo stesso titolo dell’evento. L’intervento del premier Letta è stato incentrato sugli sforzi fatti dal suo governo fino ad ora e sugli sforzi futuri. “Abbiamo risolto molti problemi legati al nostro debito pubblico. Il 2013 è stato un anno di transizione politica ed economica, ma il 2014 sarà decisivo per l’Italia. In questo trimestre prevediamo di risolvere il problema della crescita” esordisce il premier. Letta poi ha difeso l’operato del suo governo, in particolare per quanto riguarda la tanto discussa legge di stabilità, che ha ricevuto delle critiche anche dall’Unione Europea. Letta non ci sta: ritiene questa finanziaria assolutamente giusta. La legge di stabilità infatti fa parte di un pacchetto di norme, che comprenderà anche il piano delle privatizzazioni, che permetteranno all’Italia di ridurre il debito. Letta ha poi evidenziato gli importanti interventi che hanno coinvolto la fiscalità nel mondo del lavoro: “nella legge di Stabilità ci sono riduzioni fiscali sul costo del lavoro per tre anni, abbiamo dato l’indicazione di una tendenza che non cambierà”.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*