banconoteDal Rapporto Italia 2013, presentato in questi giorni dall’Eurispes, emerge un dato piuttosto chiaro: la crisi incalza e per arrivare a fine mese gli italiani ricorrono ai risparmi. E’ sicuramente questo il dato più significativo del Rapporto Italia 2013 dell’Eurispes. Gli italiani cercano di tagliare sulle spese superflue: si consumano meno pasti fuori casa, tagli sui regali e più in generale sui divertimenti, meno viaggi e si cerca di acquistare abbigliamento e alimentari a prezzi di saldo. Ma non basta: la crisi aumenta le spese e diminuisce le entrate, per questo sempre più italiani devono ricorrere ai propri risparmi per arrivare a fine mese: il 60.6% ricorre all‘uso dei propri risparmi. In questo quadro economico, sono sempre di più gli italiani che si rivolgono ad un compro oro: nell’ultimo anno, il numero degli italiani che ha venduto i propri preziosi ad un compro oro è aumentato dall’8.5% al 28.1%. Ma aumentano anche le richieste di prestiti a banche e privati, così come sono sempre di più gli italiani che ricorrono a pagamenti con rateizzazione. Il peso del fisco poi, diventa sempre più pesante: quattro italiani su dieci ritengono che gli aumenti del fisco siano stati piuttosto pesanti, tre italiani su quattro ritengono assolutamente ingiusta la tassa sugli immobili.