Euro, la Grecia potrebbe uscire dalla moneta unica?

La situazione economica della Grecia nonostante gli aiuti arrivati dall’Unione Europea non è delle più positive: lo conferma Maria Damanaki, Commissaria europea per la pesca, con un intervento pubblicatosul proprio sito ufficiale. “Lo scenario di una uscita della Grecia dall’euro ormai è sul tavolo. Sono obbligata a parlare apertamente, abbiamo la responsabilità morale di guardare al dilemma con chiarezza: o troviamo un accordo con i creditori in modo che il nostro programma di duri sacrifici abbia risultati, oppure torniamo alla dracma. La più grande conquista della Grecia nel dopoguerra, l’euro e la presenza del nostro paese nel mercato europeo è in pericolo” conclude la Damanaki. Ed in effetti la voce che la Grecia potesse uscire dall’Euro non sembra così infondata. Ma a gettare acqua sul fuoco, ci pensa il primo ministro greco George Papandreou, intervenuto ad un forum dellOcse. “La Grecia e i suoi cittadini stanno facendo ogni sforzo giorno per giorno per fare quello che è necessario per uscire dalla situazione di crisi. Ogni giorno ogni analista nel mondo predice che noi andremo in default o ristruttureremo. Lo si legge sui blog, in internet. Il popolo greco sta facendo un grande sforzo per cambiare il paese, noi faremo il necessario ma lasciateci in pace”. Per il momento dunque il governo greco smentisce le voci del ritorno della dracma, con la conseguente uscita dall’Euro, ma è chiaro che la situazione è molto delicata: anche Jean Claude Juncker,presidente dell’Eurogruppo, ha confermato che il Fondo Monetario Internazionale non rilascerà l’ultima tranche del prestito, se l’Unione Europea non garantirà un finanziamento di 27 miliardi di euro alla Grecia, somma necessaria per rimborsare tutti i creditori.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*