Euro, la moneta unica sbarca in Lituania

Der Euro kommt: Ab 1. Januar 2002 offizielles ZahlungsmittelL’Euro ha accolto dal primo gennaio 2015 un nuovo Paese. E’ la Lituania, che oltre a festeggiare l’ingresso nel nuovo anno, ha festeggiato dunque l’ingresso nel circuito della moneta unica europea. “L’adesione di Vilnius segna il completamento del ritorno di tutti gli Stati baltici nel cuore del sistema politico ed economico del nostro continente. E’ una data simbolica non solo per la Lituania, ma per la stessa Eurozona, che rimane stabile, attraente e aperta a nuovi ingressi” spiega il vicepresidente della Commissione europea, il lettone Valdis Dombrovskis. Attualmente la Lituania – 3.3 milioni di abitanti – fa segnare un Pil in crescita dal 2010: il 2014 si è concluso con una crescita del Pil pari al +2.7%, mentre le stime di Bruxelles per il 2015 sono molto positive e parlano di una possibile crescita del +3.1%. Il debito pubblico è al 41.3%, mentre il tasso di disoccupazione è in calo del -0.6% e si è fermato all’11.2%. “L’Eurozona si arricchisce dall’ingresso di questo piccolo Paese dalla grande storia, dalla grande cultura e dalle grandi conquiste economiche. La Lituania ha adottato misure eccezionali in tempi difficili per raggiungere gli obiettivi necessari per entrare nell’euro: questi risultati beneficeranno nello stesso tempo l’Eurozona la Lituania”, ha dichiarato il governatore della Banca Centrale Europea Mario Draghi, pubblicando un video su YouTube. Il tasso di conversione ufficiale è di un euro per 3,45289 lita.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*