Fiat: Termini Imerese divide i sindacati

Sullo stabilimento di Termini Imerese c’è ancora molto fermento da parte dei sindacati, che dopo l’iniziativa congiunta del 24 dicembre, che ha portato ad una manifestazione davanti a Palazzo Chigi, si sono spaccati. La Fiom Cgil ha optato per uno sciopero il 7 gennaio, la Uilm ha proposto scioperi mirati per non incidere sulla produzione, Cisl e Fim hanno invece scelto la linea del dialogo, dichiarando di voler ancora incontrare la Fiat e la Regione in un tavolo di negoziazione. Una situazione, quella appena descritta, che mette in risalto un’assenza di coordinamento di azioni sindacali che potrebbe essere dannosa per il lavoratori.

[ad]

Il governo intanto fa un deciso pressing su Fiat, per fare in modo che lo stabilimento siciliano continui a produrre auto anche dopo il 2012. Il ministro dello Sviluppo, Claudio Scajola, ha confermato che il governo è all’opera per cercare all’estero altri produttori interessati a venire a produrre in Sicilia. Raffaele Lombardo, presidente della Regione Sicilia, ha inviato una lettera al presidente dell’Ars, Francesco Cascio, per la convocazione urgente di una seduta straordinaria dell’Assemblea regionale siciliana.

A preoccupare i lavoratori del gruppo è la localizzazione della produzione, sui 17 nuovi modelli annunciati dal Lingotto per i prossimi due anni, occorre capire quali saranno davvero “made in Italy”, e dunque quali saranno prodotti in stabilimenti italiani. Il piano di investimenti di 8 miliardi di euro in due anni è un altro elemento che non convince, poiché saranno soprattutto finalizzati alla Ricerca & Sviluppo, dunque i risultati di tali investimenti non saranno visibili nel breve periodo, mentre i lavoratori hanno bisogno di risposte immediate. Consigli comunali ancora occupati dai lavorati, manifestazioni, cortei e possibili chiusure di stabilimenti, questo è il quadro generale dell’industria automobilistica italiana che sta vivendo un periodo di transizione, che nessuno sa ancora con precisione dove porterà.

Giuseppe Raso

2 commenti

  1. Pingback: Fiat: Termini Imerese divide i sindacati | Economia e Finanza …

  2. Pingback: Fiat: Termini Imerese divide i sindacati | Economia e Finanza …

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*