Flavio Zanonato: “Il Pil ripartirà a fine anno”

zanonato-flavioE’ un Flavio Zanonato molto positivo quello che è salito sul palco del meeting di Rimini 2013. Il ministro dello Sviluppo Economico infatti ha spiegato come la svolta sia davvero vicina: entro la fine dell’anno potrebbe esserci un inizio di ripresa. “E’ certo che alla fine dell’anno il Pil ripartirà, ricomincerà a crescere perchè in questi mesi il calo si è via via ridotto”, esordisce il ministro. Secondo Zanonato, già nel terzo trimestre 2013 sarà possibile vedere una prima ripresa, che sarà più evidente nel primo trimestre 2014, quando ci sarà un avvio vero e proprio della crescita. Il ministro però non vuole che si abbassi la soglia dell’attenzione: “abbiamo dati economici interessanti, che ci dicono che il Paese si sta riprendendo. Ci sono segnali interessanti e bisogna continuare con le terapie che possono far guardare con maggiore fiducia ad un esito positivo della guarigione” chiarisce Zanonato, che poi rivela alcune iniziative che il Governo presenterà in autunno. Partiamo dall’energia: il comparto energico riceverà un pacchetto di iniziative economiche, atte all’abbassamento del costo dell’energia elettrica. Per quello che riguarda l’Imu, Zanonato è stato categorico: “c’è un impegno preciso che è quello di togliere l’Imu sulla prima casa, il governo troverà una soluzione” spiega il ministro. Nei prossimi giorni ci saranno alcune riunioni a tal proposito, dato che nei primi giorni di settembre dovrà essere presentata una soluzione definitiva.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*