Broker Forex: regolamentati

Investire sulle valute è una grande attrattiva. Si tratta di un business sviluppatosi negli ultimi anni grazie ad Internet, che può garantirti dei guadagni extra. Tuttavia, se ascolterai i pareri dei professionisti, il trading Forex dovrebbe essere concepito come un vero e proprio mestiere. Considerando questo e considerando anche che tale lavoro presuppone l’utilizzo di soldi tuoi, risulta fondamentale dedicarsi a questa attività attraversi i servizi di broker forex regolamentati e sicuri.

broker-forex

Come certamente già saprai, scegliere un broker è un passo importante quanto obbligatorio. Senza un intermediario non potresti operare sui mercati. La presente guida ha lo specifico obiettivo di aiutarti a capire come si esegue tale scelta. Ovvero quali sono le caratteristiche e i servizi che una società di negoziazione efficiente e sicura mette a disposizione dei propri clienti.

Ci occuperemo anche dell’intricato mondo delle opinioni della rete. E’ inevitabile, infatti, che sia dal web che prenderai le informazioni sui vari intermediari, per scegliere quello che credi sia il migliore per te. Purtroppo, Internet non è fonte solo di buona informazione. Quindi, mettiti comodo e riservati due minuti per andare fino in fondo. Se sei realmente intenzionato a diventare un trader di successo, è importante che fu capisca a fondo il mondo dei broker forex e del mercato valutario.

broker-forex:regolamentati

Broker Forex: affidabili la regolamentazione

Il mercato valutario non è di per sé regolato. Tuttavia, esistono una serie di norme che però regolano le attività finanziare nell’ambito degli scambi con le valute.

In particolare, nel panorama europeo, vige la cosiddetta direttiva MiFID. Ti spiego di cosa si tratta.

Innanzitutto, MiFID sta per Markets in Financial Instruments Directive. Si tratta di un insieme di normative emanate dall’UE nel 2004, con l’obiettivo di uniformare le attività finanziarie in Europa, con un occhio di riguardo nei confronti degli investitori.

broker-forex:consob

Nello specifico, la normativa va a migliorare le seguenti condizioni:

  • La tutela degli investitori, facendo riferimento anche al grado di esperienza degli stessi
  • I meccanismi concorrenziali tra le società di negoziazione finanziaria
  • L’integrità dei mercati
  • L’efficienza dei servizi offerti dagli intermediari
  • La trasparenza informativa
  • La sicurezza nella gestione dei soldi degli investitori

In ogni Paese europeo e del mondo, vi sono specifici organi di vigilanza borsistica preposti al controllo dei broker che chiedono licenza operativa. Lo scopo è garantire che la normativa venga rispettata. Di conseguenza, tutte le società che si candidano ad ottenere una regolare autorizzazione, saranno controllate approfonditamente e, in seguito all’ottenimento della licenza, vigilate durante il periodo di attività. Una licenza infatti può essere revocata. E’ anche possibile che la personalità giuridica appartenente agli organi di vigilanza stabilisca determinate sanzioni, qualora se ne presentasse l’esigenza.

Per quanto riguarda gli investimenti Forex in Italia, le istituzioni di vigilanza da tenere in considerazione sono principalmente due:

  1. CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission): organo di vigilanza borsistica di Cipro. La motivazione per la quale molti broker forex regolamentati che operano in Italia hanno sede legale a Cipro è semplicemente legata ad una questione di convenienza nel sistema di tassazione adottato dall’isola.
  2. CONSOB (Commissione Nazionale per la Società e la Borsa): organo di vigilanza indipendente italiano. Tutti i migliori broker di trading che operano in Italia sono autorizzati da questo ente, oltre alla licenza già in possesso rilasciata dall’istituzione del paese in cui hanno la sede legale.

Tutto ciò significa che, mentre sceglierai il tuo broker di fiducia, lì dove ti imbatterai in questi due nomi, potrai considerare la società in questione affidabile al 100%.

Esistono broker forex non regolamentati? La risposta è si, ed è per questo che devi rivolgerti solo alle società in possesso di licenza. Un intermediario che opera senza alcuna autorizzazione può truffarti. Il che, tradotto in parole semplici, significa addio ai tuoi soldi e addio alla tua carriera di trader.

broker-forex: cysec

Caratteristiche e servizi di un intermediario affidabile

Se hai seguito bene tutti i punti del precedente paragrafo, avrai capito che i broker forex regolamentati non sono solo sicuri, ma anche efficienti. E’ infatti una questione di legge che i servizi offerti ai clienti rientrino in un certo livello di qualità.

Tuttavia, il concetto di qualità non è uguale per tutti e nel “range” stabilito come accettabile, vi sono comunque delle differenze. Per evitare confusione, ti elenco i punti che dovrai andare a verificare, per ogni broker che prenderai in considerazione:

  1. Supporto e assistenza
  2. Commissioni
  3. Piattaforma
  4. Conto demo
  5. Bonus trading
  6. Education Center

Vediamo ora di scendere nei dettagli.

Chiunque acquisti un servizio ha diritto ad avere supporto e assistenza. Nel caso specifico del trading Forex, trattandosi di un mercato aperto 24 ore al giorno, è importante che il servizio clienti del tuo broker sia contattabile negli stessi orari.

Potresti infatti avere un problema in qualsiasi momento, anche se operi di notte. Aggiungo l’importanza della lingua. Anche se parli correttamente l’inglese, essendo il linguaggio finanziario non semplicissimo, è fondamentale che tu possa capire perfettamente tutte le informazioni che ti vengono date. Cerca di prediligere, quindi, un broker che proponga un supporto nella tua lingua.

broker-forex: assistenza

  

Nel punto 2 ho citato le commissioni. Apro quindi una breve parentesi sul cosiddetto spread, termine molto ricorrente nel forex.

Come forse già sai, lo spread rappresenta la commissione che il broker accredita al trader per ogni scambio valutario. Vi sono due tipi di spread: fisso e variabile.

Un intermediario che applica commissioni fisse, ti consente di conoscere sempre con anticipo il tuo potenziale guadagno netto. Allo stesso tempo, sai che i costi di ogni operazione sono quelli e basta.

Un intermediario che opera con commissioni variabili può cambiare i prezzi ogni giorno, in base al mercato.

E’ evidente che per gli investitori risulta più vantaggioso investire con un broker che utilizzi spread fissi.

Tra i migliori broker forex regolamentati, gli spreads fissi non hanno tutti lo stesso valore, ma generalmente sono molto bassi, ovvero di un paio di unità (in gergo chiamate pips).

Ti faccio un esempio. Se scegli di negoziare la coppia di valute Euro/Dollaro (EUR/USD) il cui tasso di cambio, sul momento, è pari a 1,2345, operare con uno spread di 2 pips significa che per te il tasso salirà a 1,2347. Come vedi, si tratta di cifre bassissime, ma consentono al broker di guadagnare il proprio “sostentamento” volto a garantirti l’efficienza nei servizi.

broker-forex: commissioni

Oltretutto, il fatto che il tuo broker guadagni su spreads fissi, ti da la garanzia che nessuna operazione verrà pilotata a tuo svantaggio. L’intermediario infatti guadagnerà sia se perdi, sia se vinci, con una differenza. Se vinci, continuerai ad investire e il broker continuerà a guadagnare con te. Ciò significa che un intermediario regolamentato ha tutto l’interesse di vederti arrivare al successo.

La piattaforma di trading Forex

Al punto tre ho menzionato il software di trading. E’ possibile paragonare la piattaforma forex ad un programma di photo editor per un grafico. Più è semplice il programma, più funzionalità ha, e migliore sarà il lavoro del trader.

Esistono diverse piattaforme nell’ambito del trading forex, e non tutti i broker regolamentati utilizzano la stessa.

Ad ogni modo, ti indico le caratteristiche principali che il software dovrebbe avere:

  • Semplicità di utilizzo
  • Funzionalità basilari per eseguire un ordine forex completo
  • Opzioni aggiuntive per la gestione del rischio e del capitale
  • Applicazione mobile per gestire i propri investimenti anche su tablet e smartphone
  • Grafici di analisi e notizie economiche

Tutte le funzioni sopraelencate hanno uno specifico “ruolo” per la perfetta esecuzione del tuo piano strategico. Potrai accertarti che tutto funzioni al meglio attraverso l’utilizzo di un account demo (punto 4) e prendere confidenza con tutti gli strumenti della piattaforma.

Inoltre, un conto demo ti consente di simulare veri e propri investimenti, senza pericolo di perdere soldi reali. Ottimo modo per mettere in pratica quanto hai studiato, ma non l’unico.

Formazione e Bonus Trading

I migliori broker forex regolamentati ti daranno accesso ad una vera e propria scuola di trading, con materiale realizzato da professionisti del settore.

broker-forex: opinioni

Perché è importante fare formazione? Ti rispondo con un’altra domanda: riusciresti a diventare un cuoco di successo senza aver appreso le tecniche di cucina? Credo proprio di no, per quanto tu possa avere un talento naturale.

Lo stesso accade nel trading Forex. Pertanto, è fondamentale che tu parta dalle basi, fino ad arrivare agli approfondimenti sulle più avanzate strategie. Solo in questo modo riuscirai a costruirti una solida carriera nel settore degli investimenti.

A conclusione del precedente paragrafo, ti ho accennato che la simulazione non è l’unico modo per mettere in pratica le nozioni apprese.

Come avrai già notato dal web, tantissimi broker forex propongono, ai nuovi iscritti, diverse tipologie di bonus e incentivi da destinare agli investimenti.

broker-forex: bonus

Ti spiego meglio di cosa si tratta.

Quando senti parlare di bonus del 100% sul primo deposito, significa che, se per aprire un conto devi versare 250 euro, accettando il bonus potrai iniziare ad investire da subito con il doppio del capitale, ovvero 500 euro.

Apriamo però una piccola parentesi. Gli incentivi offerti dagli intermediari prevedono dei vincoli di utilizzo per poter divenire contante prelevabile. Generalmente si tratta della richiesta da parte del broker di generare un certo volume di trading.

Quali sono i vantaggi di usufruire di un bonus trading? Se hai iniziato con il piede giusto, significa che il tuo obiettivo è il profitto, non il prelievo. Non è concepibile che un trader che voglia avere successo speri di poter prelevare da subito il bonus sul primo deposito.

Piuttosto, tale somma, deve essere considerata come una sorta di conto demo. Con la differenza che la simulazione non è più tale, ma investimento reale. Ciò significa una crescita più rapida delle proprie capacità e della propria sicurezza. Se perdi, comunque non perdi soldi tuoi. Al contrario, se vinci, i profitti andranno a far parte del tuo capitale.

Il volume di trading che il broker ti “impone” di generare spesso corrisponde al minimo che un investitore possa tradare, per considerarsi ufficialmente nel giro del gioco in Borsa come professionista.

broker-forex: opinioni

Broker Forex: opinioni

All’inizio di questa guida ti ho detto mi sarei soffermato anche sulla confusione che può creare la cattiva informazione su internet.

Esistono centinaia di siti e blog che trattano di investimenti online. Oltre la metà di questi non sono stati creati da professionisti. E’ evidente quindi che, in una situazione di questo tipo, potrai imbatterti spesso in recensioni e opinioni sul forex non veritiere.

Come fare per stabilire se le opinioni in rete sono vere o false? Chiedi. Quello che puoi fare è chiedere spiegazioni, sia per una recensione positiva che per un’opinione negativa.

Ti accorgerai subito se chi ti risponde è un professionista o meno. Innanzitutto, la maggior parte della gente non ti risponderà. Tra chi lo farà, otterrai risposte vaghe, oppure esagerate, come ad esempio ostentazioni di ricchezze assurde ottenute in pochi mesi, o incredibili truffe subite.

Andando avanti così, il cerchio si restringerà di molto e a quel punto potrai appuntarti nomi di broker affidabili e relative caratteristiche.

Fatto ciò, recati sul sito dell’intermediario prescelto, e leggi tutto ciò che trovi. Informazioni legali, tipi di conti, costi e commissioni, metodi di prelievo e deposito, termini e condizioni di utilizzo, bonus, formazione, assets, strumenti extra. Tutto. E se poi hai ancora dubbi, non esitare a contattare la società tramite i canali segnalati (in genere mail, telefono o live chat).

Broker Forex

Il Forex Trading è una reale opportunità di guadagno, se sfruttata con gli strumenti giusti.

E’ chiaro che, in un settore dove i propri soldi rappresentano il primo mezzo di lavoro, la sicurezza assume un’importanza imprescindibile.

Scegliere il tuo intermediario tra i migliori broker forex regolamentati non è una “preferenza”, ma un obbligo. Diventando investitore hai innanzitutto degli obblighi verso te stesso.

Se sei pronto per stringere un patto con te stesso, allora non ti resta che metterti comodo e iniziare la ricerca del tuo broker.

Nel caso in cui ne avessi possibilità, ti consiglio infine di provare personalmente i servizi di quegli intermediari che hai individuato come i migliori per le tue esigenze. L’esperienza diretta non ha paragoni.

In bocca al lupo!