Governo Monti, ecco il piano da proporre a Bruxelles

Continua il lavoro internazionale del primo ministro Mario Monti, che sta lavorando duramente per rafforzare i legami con gli altri paesi europei, legami che serviranno ad uscire tutti insieme da questo periodo di crisi. Per fare ciò, Monti ha intenzione di proporre un nuovo piano per la crescita: l’occasione sarà l’incontro del 28 giugno, al Consiglio Europeo di Bruxelles. Come già anticipato da Angela Merkel, cancelliera tedesca, in quell’occasione ci sarà spazio per proporre nuove soluzioni per la crescita, perchè dovrà essere il punto di forza dell’Unione Europea. Si ripartirà da qui, dalla crescita, l’Italia non vuole farsi trovare impreparata, ma vuole partecipare attivamente. L’idea di Monti è piuttosto chiara: liberalizzazione e aperture del mercato, per togliere qualsiasi tipo di barriera agli investimenti, che favorirebbero l’occupazione. Un pacchetto di proposte che Monti ha già avanzato in forma privata al presidente della Commissione Europa, Barroso, in un incontro avvenuto nei giorni scorsi. Lo stesso piano sarebbe stato presentato alla Merkel e a Cameron, leader britannico, due punti importanti nell’Unione Europea: i due leader sembravano d’accordo, dunque è un buon inizio per “contagiare” l’intera rappresentanza europea. Un eventuale accordo col nuovo presidente francese Hollande, permetterebbe a Monti di avere ampie garanzie al Consiglio Europeo, dunque potendo portare avanti questo piano di crescita.

1 Commento

  1. nn credo che questo gobverno faccia il bene del paese, la disoccupazione le enormi tasse il grande professore dovrebbe pernsare che:
    se nn c’e lavoro , non ci sono i soldi , se nn ci sono i soldi perche’ paghiamo troppe tasse la gente nn spende e l’ecomnia nn va avanti .troppi sono stati i rinacari benzina , di conseguenza tutto aumenta perche’ viaggia su 4 ruote . pensioni , se la gente nn va in pensione nn lascia il posto , se nn sgravi il costo del lavoro nessuno investe e gli imprenditori hanno un cappio al collo e nn creano posti di lavoro
    insomma io nn sono un professore della bocconi ma:QUESTO GOVERNO E’ UN GOVERNO SOLO DI TASSE E BANCHE VERGOGNA VERGONA VAO A CASA TUA E QUANTO TI ALZA AL MATTINO GUARDATI ALLO SPECCHIO E FATTI UN ESAME DI COSCIENZA CARO MONTI

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*