Industria Caffè: Lavazza acquisisce Ercom

Lavazza mette a segno il colpo di fine anno, con un accordo preliminare l’industria del caffè ha posto le basi per l’acquisizione di Ercom, società leader in Italia nelle bevande calde e nei preparati per sorbetti e granite. Il perfezionamento del contratto è previsto per i primi mesi del 2010, ed è condizionato a verifica e ad approvazione dell’Antitrust. Per quanto riguarda le cifre dell’operazione, non è stato fatto trapelare nulla. L’operazione vede come parte venditrice, Alicros, finanziaria che fa capo alla famiglia Garavoglia, che è la stessa che controlla il noto gruppo Campari, insieme agli azionisti storici di Ercom.

[ad]

Ercom è una società storica milanese, che fornisce prodotti di caffetteria e preparati a bar e ristoranti ed è anche esportatrice di caffè. Il fatturato 2009 si aggirerà attorno ai 25 milioni di euro, per un totale di 70 dipendenti e una forza di vendita di 99 agenti sul territorio italiano. La Lavazza caffè oggi rappresenta una delle più grandi aziende monoprodotto italiane, non ha bisogno di presentazioni, è un po’ il fiore all’occhiello del nostro paese, in grado di fare scuola nella produzione di caffè.

Per la Lavazza si chiude un 2009 estremamente positivo, nonostante il periodo di crisi generalizzato, attiva in 90 paesi, la società torinese ha una quota di mercato del 47,6%, con oltre 4.000 dipendenti. Una nota del gruppo ha commentato l’operazione affermando che l’azienda ha raggiunto gli obiettivi prefissati e confermato i piani di sviluppo a lungo termine, sia in Italia che all’estero, ed il forte orientamento all’investimento sul prodotto.

Giuseppe Raso

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*