Inps, aumenta la cassa integrazione: a marzo +21.6% rispetto a febbraio

L’Inps ha pubblicato i dati relativi al ricorso alla cassa integrazione: nel mese di marzo le aziende hanno aumentato la richiesta della cig. Secondo l’Inps, c’è stata una richiesta di 99.7 milioni di ore di cassa integrzione, facendo registrare dunque un aumento del +21.6% rispetto a febbraio 2012, mentre il dato è flessione rispetto ad un anno fa, dunque con un calo del -1.8% rispetto a marzo 2011. La richiesta di cassa integrazione, nel trimestre gennaio-marzo 2012 ha visto un monte ore totale di 236.6 milioni, con un aumento del +2.1% rispetto al primo trimestre del 2011. Il settore che ha richiesto di più la cassa integrazione è sena dubbio l’industria: le richieste di cig sono aumentate del 27.2% rispetto a marzo 2011. La cassa integrazione straordinaria, sale a 33.7 milioni di ore, in aumento del 30.9% rispetto a febbraio. Antonio Mastrapasqua, presidente dell’Inps, commenta i dati relativi alla cassa integrazione. “Le ore di cassa integrazione autorizzate in marzo anche quest’anno, come negli anni scorsi, superano quelle di febbraio, ma con un aumento più contenuto rispetto al 2011. Il 2012 si conferma in questi primi mesi ancora come un anno discontinuo: l’andamento congiunturale rispecchia quello dei recenti anni in cui si è manifestata la crisi. Le richieste di Cig di marzo sono in lieve diminuzione rispetto a quelle dello scorso anno, mentre nei primi tre mesi dell’anno, si registra un andamento di segno opposto” spiega Mastrapasqua.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*