Intesa Sanpaolo: Siniscalco nominato presidente del consiglio di gestione

Il nuovo presidente del consiglio di gestione di Intesa Sanpaolo sarà Domenico Siniscalco. La scelta è arrivata dal comitato di gestione della Compagnia San Paolo, che detiene il 9,8% del pacchetto azionario dell’Istituto bancario. Non è stato dunque confermato Ernico Salza, storico banchiere e imprenditore, per puntare sull’ex Ministro dell’Economia.

Le procedura di nomina si avvierà però solo dopo l’assemblea dei soci di Intesa Sanpaolo, che il 30 aprile si riunirà per nominare il consiglio di sorveglianza. Sarà in ogni caso una procedura formale, ma lo stesso Siniscalco ha commentato la sua nomina con prudenza, definendola prematura.

Sulla base degli accordi “informali”, stabiliti al momento della fusione delle due grandi banche, l’indicazione del presidente del consiglio di gestione spetta alla componente Torinese, e già da tempo era nell’aria la preferenza per Siniscalco, che secondo alcune indiscrezioni, Angelo Benessia non ha voluto confermare Salza, proprio per rivendicare un maggiore peso direttivo della Compagnia del capoluogo piemontese all’interno del gruppo. Ma nel complesso la nomina di Siniscalco accontenta un po’ tutti, tra i quali anche il governo e il Ministro Tremonti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*