Istat, +17.6% nelle esportazioni rispetto al 2009

L’Istituto Nazionale di Statistica comunica l’andamento del commercio estero nel mese di ottobre 2010: i dati riguardano dunque sia le importazioni che le esportazioni. L’Istat evidenzia l’andamento delle esportazioni e delle importazioni sia sempre in crescita: infatti le esportazioni sono aumentate del 17.6% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente (ottobre 2009) mentre un incremento superiore arriva dalle importazioni, che aumentano del 22.5% rispetto sempre ad ottobre 2009. Scendendo nel dettaglio, si osserva come per le esportazioni, sia migliore l’andamento del commercio verso i paesi non europei, con un aumento del 21.9%, rispetto ai paesi dell’Unione Europea, dove l’aumento tocca solo il 14.5%. Stesso discorso ma con cifre diverse anche per le importazioni: l’ingresso di nuovi materiali dai paesi non europei è aumentato del 32%, mentre è cresciuto del 16% l’importazione di materiali dai paesi europei. L’Istat segnala anche il disavanzo commerciale di ottobre 2010: la cifra del disavanzo commerciale è pari a 2 miliardi di euro, cresce più del triplo del valore di ottobre 2009, quando il dato si fermò a 0.6 miliardi di euro. “Le dinamiche congiunturali dei flussi, misurate dai dati destagionalizzati, evidenziano a ottobre 2010, rispetto al mese precedente, un incremento del 1,2 per cento per le esportazioni, con intensità diversificate per le due aree di sbocco (più 1,6 per cento per i paesi extra Ue e più 0,9 per cento per i paesi Ue) e un incremento doppio per le importazioni (più 2,4 per cento), dove si segnala il maggiore incremento dai mercati extra Ue (più 3,2 per cento) rispetto a quelli Ue (più 1,8 per cento)”.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*