Istat, occupazione in calo nelle grandi imprese

L’Istituto nazionale di statistica ha da poco diffuso gli indici dell’occupazione, gli orari di lavoro e le retribuzioni nelle imprese con 500 e più dipendenti in Italia. Secondo i dati Istat, a giugno 2010 l’occupazione nelle grandi imprese è calata, ma vediamo nel dettaglio il rapporto Istat. “Nel mese di giugno 2010, l’indice dell’occupazione nelle grandi imprese comprese nel campo di osservazione dell’indagine, depurato dagli effetti della stagionalità, ha registrato una variazione congiunturale di meno 0,1% al lordo della c.i.g. e di meno 0,3% al netto dei dipendenti in c.i.g. Nel confronto tra la media dell’ultimo trimestre (aprile-giugno 2010) e quella del trimestre precedente (gennaio-marzo 2010) si è registrato un calo dello 0,3% al lordo della c.i.g. e dello 0,1% al netto della c.i.g. In termini tendenziali (giugno 2010 rispetto a giugno 2009) sono state registrate variazioni negative dell’1,7% al lordo della c.i.g. e dello 0,6% al netto della c.i.g. Complessivamente, nei primi sei mesi del 2010 la variazione media dell’occupazione, rispetto allo stesso periodo del 2009, è stata di meno 2,0% al lordo della c.i.g. e di meno 1,1% al netto della c.i.g. L’occupazione nelle grandi imprese dell’industria ha segnato, in termini tendenziali, una diminuzione del 2,4% al lordo dei dipendenti in c.i.g. e un aumento dello 0,6% al netto dei dipendenti in c.i.g”.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*