John Elkan: ottime prospettive per Exor in questo 2010

La Finanziaria del gruppo Agnelli punta decisamente sullo scorporo Fiat, ed è pronta a nuovi investimenti per questo 2010. Dunque nessuna intenzione da parte della famiglia di sciogliere l’accomandita Giovanni Agnelli e C., né ridurre le categorie di azioni della holding del gruppo.

All’assemblea degli azionisti Exor, il tema centrale ha riguardato anche il futuro della Juventus, in via di rinnovamento dopo la decisione di affidare la presidenza ad Andrea Agnelli, con l’obbiettivo di risollevare le sorti di una società un po’ allo sbando visti i deludentissimi risultati ottenuti sul campo.

John Elkan, in merito alla separazione delle attività industriali da quelle dell’auto, ha riferito che: “Manterremo il nostro interesse azionario sia in Fiat sia in Fiat Industrial. È un investimento importante per noi perché siamo assolutamente convinti delle prospettive delle due società. Vogliamo assicurare, tramite le cariche sociali e la presenza di uomini designati da Exor in entrambi i cda, il buon andamento e il raggiungimento di obiettivi che consideriamo coraggiosi ma realisti”.

Elkan ha voluto sottolineare che l’Auto non ha bisogno di soci, e che oggi si sta lavorando intensamente sulla collaborazione con Chrysler. In generale il 2010 è iniziato bene per Exor, e sussistono buone prospettive. Ci saranno anche importanti investimenti in Europa e Stati Uniti, e quest’anno la maggior parte delle società facenti parte del gruppo saranno in grado di distribuire dividendi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*