La Consob autorizza l’OPA di Lactalis su Parmalat

La Consob, Commissione Nazionale per le Società e la Borsa, ha ufficializzato ed autorizzato l’Opa di Lactalis a Parmalat. Dunque l’azienda francese potrà proseguire la propria scalata alla conquista dell’azienda alimentare italiana. Come concordato fra Consob e Borsa Italiana, il periodo di adesione all’Opa di Lactalis su Parmalat durerà dal 23 maggio all’8 luglio, salvo eventuali proroghe. Lo ha confermato lo stesso gruppo francese in una nota ufficiale. “Lactalis valuterà l’opportunità di far confluire in Parmalat le proprie attività nel settore del latte confezionato, tra le quali quelle detenute in Francia e in Spagna, dando luogo alla creazione di un campione di rilevanza mondiale con sede, organizzazione e testa in Italia, in grado di confrontarsi con i maggiori operatori internazionali. È intenzione di Lactalis , acquisire il controllo di Parmalat al fine di perseguire una proficua integrazione delle rispettive attività”. Il prezzo offerto da Lactalis è pari a 2.60 euro ad azione, sarà interamente versato in contanti. L’Opa è stata lanciata sul restante 71,031% del capitale sociale della società Parmalat, dunque su tutte le azioni ancora non possedute da Lactalis, che al momento possiede il 28,969% del capitale sociale di Parmalat. Il pagamento dovrà avvenire “il quinto giorno di Borsa aperta successivo al termine del periodo di adesione “, dunque il 15 luglio 2011.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*