La Gran Bretagna venderà i suoi beni pubblici

gordon_brownGordon Brown, primo ministro inglese, ha annunciato di voler vendere opere pubbliche e aziende compartecipate dallo Stato. L’obiettivo è di ripianare il debito pubblico della monarchia che si è impennato negli ultimi anni fino a superare il 10% del PIL.

[ad]

Tra le critiche dell’opposizione, nei prossimi due anni verranno venduti ponti, tunnel (compresa la ferrovia che attraversa la Manica e il Dartford sul Tamigi), il sistema di scommesse Tote.
Da Bloomberg Londra, il premier britannico afferma che è necessario continuare a stimolare l’economia fino a quando non sarà finita la crisi.

Il ministro del Commercio e industria, Peter Mandelson, ha riferito che queste vendite e privatizzazioni «ci aiuteranno a ridurre i disavanzi senza effettuare tagli sui servizi pubblici di base. Ma non siamo sprovveduti e non svenderemo i nostri beni!».

1 Commento

  1. Pingback: Economia e Finanza – News finanziarie » La Gran Bretagna venderà i … : Bretagna

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*