La semplicità matematica del Pattern

I pattern armonici nascono negli anni ’30 del secolo scorso per un’intuizione di H.M. Gartley, il quale nota come si realizzano determinati schemi con la stessa frequenza sui movimenti di prezzo. Questi pattern sono rappresentati graficamente sostenuti dalle relazioni geometriche dei rintracciamenti di Fibonacci. Gli Harmonic Patterns sono delle formazioni tecniche che si configurano sui grafici su qualsiasi timeframe (M5, M15, H1, H4, D1, W1 per studi tecnici), sulle diverse piattaforme compresa la Metatrader.

Esistono diversi pattern, ma quello di base – che è anche il modello più semplice – è ABCD Pattern o AB=CD pattern.

Il pattern si compone di:

  • 3 movimenti e 4 punti;
  • Un movimento impulsivo AB chiamato in gergo “gamba”;
  • Un movimento correttivo BC definito “correzione” o “rintracciamento”;
  • Un secondo movimento impulsivo CD (gamba) che va nella stessa direzione di AB.

Per entrambe le versioni al rialzo e al ribasso del modello grafico ABCD, le linee AB e CD sono note come gambe, mentre la linea BC è chiamata correzione o rintracciamento. Se utilizziamo lo strumento di rintracciamento di Fibonacci sula gamba AB, il rintracciamento BC dovrebbe raggiungere a livello 0,618. Successivamente la linea CD dovrebbe essere l’estensione di Fibonacci a 1,272 di BC.

Il rapporto minimo è AB = CD, ossia il primo movimento impulsivo è eguagliato dal secondo movimento impulsivo. Per questa loro “geometricità”, i pattern armonici AB=CD sono ritenuti attendibili e “matematici” nell’analisi dell’andamento dei prezzi e pertanto le probabilità di successo di previsione dei movimenti è molto alta.

Semplice, no? Tutto quello che dovete fare è aspettare che l’intero pattern sia completo (raggiungimento del punto D) prima di assumere qualsiasi posizione corta o lunga.

Per maggiori informazioni e strategie, potete visitare la pagina web https://www.fibogroup.it/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*