Lavoro, cassa integrazione in calo a novembre

L‘Inps offre uno spiraglio positivo nella situazione lavorativa italiana: infatti per questo mese, il tasso di cassa integrazione è positivo nel confronto con il 2009. Secondo i dati Inps c’è stata una minore utilizzazione della cassa integrazione: rispetto a novembre 2009, il dato scende dell’8%, mentre rispetto al mese scorso, ossia ottobre 2010, il dato scende addirittura del 10%. Analizzando i dati delle ore di cassa integrazione, le differenze sono ancora piu marcate: infatti le ore autorizzate di cassa integrazione ordinaria si sono fermate a 20.8 milioni (- 12.7% rispetto ad ottobre 2010), mentre le ore di cassa integrazione straordinaria ammontano a 38.9 milioni (- 8.6% rispetto ad ottobre 2010), invece le ore di cassa integrazione in deroga a 31 milioni (-9.9% rispetto al mese scorso). I dati mostrano dunque una ripresa dell’economia italiana, una ripresa comunque lenta e piena di difficoltà, come dimostrano altri dati relativi al mondo del lavoro. Infatti le domande di disoccupazione e di mobilità sono diminuite, anche se non in quantità enorme: sono infatti 128mila domande di disoccupazione presentate entro ottobre 2010 (-3.2% rispetto ad ottobre 2009) mentre per le domande di mobilità, il numero scende dalle circa 7.900 richieste di ottobre 2009 a meno di 6.500 di ottobre 2010.
Il presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua commenta i dati sulla cassa integrazione. “È una frenata forse inattesa per le dimensioni, ma che era stata anticipata, attraverso alcuni segnali più deboli, da maggio, quando il valore delle autorizzazioni ha cominciato a diminuire”.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*