Lavoro: raggiunto 1 miliardo di ore di cassa integrazione

Dal Rapporto sulla Cig del 2009, a cura dell’osservatorio sulla cassa integrazione del dipartimento settori produttivi della Cgil, emerge un quadro sconcertante. Dall’ottobre 2008 al dicembre 2009, il totale ore di cassa integrazione ha superato quota 1 miliardo. Il 2009 è stato l’anno critico, con oltre 918 milioni di ore, ben il 311% in più del 2008.

[ad]

A livello regionale è possibile notare come sia la Lombardia la regione con il più elevato ricorso alla cassa integrazione ordinaria, ben 182 milioni di ore per un aumento del 627%, a seguire l’Emilia Romagna (+813%) e l’Abruzzo (+618%). La segretaria confederale della Cgil, Susanna Camuso, ha evidenziato come la Cig sia stato un ottimo strumento di contenimento degli effetti della crisi sull’occupazione, per tale motivo è di fondamentale importanza prolungare i massimali della cassa integrazione ordinaria per fermare i licenziamenti. Per la dirigente la crisi non è affatto superata, facendo notare come la lieve ripresa corrisponda soprattutto ad un aumento degli ordinativi e non degli investimenti. Un incremento deciso di questi ultimi darebbe un bel segnale al mercato del lavoro.

La cassa integrazione ha coinvolto più di un milione di individui con un ammanco totale nelle loro tasche di oltre 3 miliardi e 300 milioni di euro. In media ogni lavoratore, in riferimento ad un periodo di 25 settimane, ha perso oltre 3.000 euro.

Giuseppe Raso

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*