Lvmh compra italiano: l’80% di Loro Piana acquistato a 2,7 miliardi

loropianaContinua lo shopping “italiano” del colosso francese Lvmh. Il gruppo transalpino, guidato da Bernard Arnault, ha ufficializzato l’acquisto di uno dei marchi più prestigiosi del made in Italy, il gruppo Loro Piana. La griffe del cachemire è passata ai francesi, che hanno acquistato l’80% per un totale di 2.7 miliardi di euro: il prezzo comprende anche i debiti, fanno sapere dalle due aziende. Non è la prima volta che il gruppo Lvmh compra italiano: il colosso francese aveva già acquistato il marchio Bulgari, nel 2011, con una operazione da 4 miliardi di euro. Tornando all’operazione Loro Piana, la somma per l’acquisto sembra davvero alta: infatti l’azienda ha un fatturato da 700 milioni di euro. Il marchio Loro Piana è comunque una sicurezza, un vero e proprio pezzo forte del mondo della moda: prodotti e lavorazioni del tessuto di alto livello, in particolare con il cachemire. Lvmh ha le idee ben chiare: fra l’acquisizione di due anni fa di Bulgari e questa di Loro Piana, il colosso francese ha messo le mani su due fra i marchi più importanti per maglieria e lavorazione dei tessuti, sia maschile che femminile.  “Loro Piana è una società rara, rara per la qualità unica dei suoi prodotti, in particolare i suoi prodotti tessili in cashmere, e rara per le sue radici familiari che risalgono a sei generazioni. Sono molto contento che Sergio e Pier Luigi Loro Piana ritengano che il nostro gruppo sia il migliore per assicurare il future della società. Condividiamo gli stessi valori, sia familiari che aziendali, la ricerca permanente della qualità e sono convinto che il nostro gruppo possa apportare un forte contributo al futuro della Loro Piana che possiede grandi potenzialità” ha spiegato Bernard Arnault.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*