Manovra, è scattato ieri l’aumento dell’IVA al 21%

E’ scattato ieri l’aumento dell’IVA al 21%, introdotto nella nuova manovra economica. Sono davvero tanti i prodotti, toccano vari settori (quasi tutti in realtà): dalle scarpe ai prodotti elettronici come computer e tv, articoli sportivi e e di cancelleria, abbigliamento o le imbarcazioni. Davvero tanti i prodotti dunque toccati da questa manovra, i cui effetti sono già visibili da ieri. L’acquisto si sentirà poco sul singolo acquisto: per esempio su un acquisto da 120 euro, ci sarà un aumento di un euro secondo le associazioni dei consumatori, che calcolano come l’esborso totale per le famiglie italiane, possa oscillare dai 123 ai 200 euro circa.
Ecco un elenco dei prodotti che aumenteranno di costo, a causa dell’aumento dell’IVA al 21%, l’elenco è stato stilato da stilato da Ufficio studi Confcommercio Imprese per l’Italia.

– Televisori e prodotti per l’home entertainment
– Macchine fotografiche e videocamere
– Computer desktop, portatile, palmare e tablet
– Autocaravan, caravan e rimorchi
– Imbarcazioni, motori fuoribordo ed equipaggiamento barche
– Strumenti musicali
– Giocattoli, giochi tradizionali ed elettronici
– Articoli sportivi
– Manifestazioni sportive e parchi divertimento
– Stabilimento balneare
– Piscine, palestre e altri servizi sportivi
– Articoli di cartoleria e cancelleria
– Pacchetti vacanza
– Automobili, ciclomotori e biciclette
– Trasferimento proprietà auto e moto
– Affitto garage, posti auto e noleggio mezzi di trasporto
– Pedaggi e parchimetri
– Apparecchi per la telefonia fissa, mobile e telefax
– Servizi di telefonia fissa, mobile e connessioni internet
– Tabacchi
– Abbigliamento e calzature
– Rasoi elettrici, taglia capelli, phon
– Articoli per la pulizia e per l’igiene personale
– Profumi e Cosmetici
– Gioielleria e orologeria
– Valigie e borse e altri accessori
– Servizi di parrucchiere
– Servizi legali e contabili
– Mobili e articoli per illuminazioni
– Biancheria e tessuti per la casa
– Frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie, forno
– Piccoli elettrodomestici per la casa
– Piatti, stoviglie e utensili per la casa
– Detergenti e prodotti per la pulizia della casa – Carburanti
– Caffè
– Bevande gassate, succhi di frutta e bevande analcoliche
– Liquori, superalcolici, aperitivi alcolici
– Vini e spumanti.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*