Mario Monti: “Ci stiamo avvicinando alla fine del tunnel”

Il premier Mario Monti, come già anticipato ieri, è in partenza per una serie di incontri con i principali leader europei. Questa mattina Monti, prima di raggiungere Parigi, dove incontrerà il premier francese Hollande, ha rilasciato una intervista al programma d’approfondimento Radio Anch’io, in onda su Rai Radio Uno. Monti ha parlato di diversi temi, due su tutti: la legge elettorale e la spending review. “Lo scenario peggiore, quello che voglio esorcizzare, sarebbe quello di elezioni alla scadenza naturale, e quindi non anticipate, ma a cui si arrivasse senza una riforma elettorale e in un clima di disordinata rissa tra i partiti” esordisce Monti, che dunque auspica che i partiti possano trovare al più presto una soluzione ed un accordo sulla legge elettorale, seguendo le indicazioni del presidente della Repubblica. Sulla situazione economica italiana, Monti è fiducioso: “è un tunnel, ma la fine sta cominciando a illuminarsi, e noi e il resto d’Europa ci stiamo avvicinando alla fine del tunnel” ha spiegato il premier italiano. Chiusura sulla spending review: Monti ha spiegato come il Governo abbia attuato tagli ragionati e studiati, non sono tagli lineari fatti in modo cieco. “Il governo ha fatto un’analisi di dettaglio, sulla base del lavoro del commissario Bondi, e si sono individuati gli eccessi di spesa” ha concluso il premier italiano Mario Monti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*