Mario Monti: “Crisi sta passando, concentriamoci sul tema della crescita”

Al termine del vertice Ue, il premier italiano Mario Monti è intervenuto alla consueta conferenza stampa. Il premier italiano si è detto molto soddisfatto dei temi trattati dai paesi europei, infatti per la prima volta da diversi anni, il tema centrale non è stata la crisi economica che sta affliggendo alcuni paesi europei, ma si è parlato più della crescita, un fattore fondamentale per il miglioramento della situazione economica di tutti i paesi europei. “Sono soddisfatto perchè erano 2 anni che ad un vertice Ue non ci si dedicava a temi diversi dalla crisi finanziaria. È un buon segno parlare di temi diversi dalla crisi finanziaria. Speriamo sia uscita un po’ di scena. Speriamo per sempre” auspica il premier italiano, che dunque spera per i prossimi vertici di accantonare il tema della crisi, per concentrarsi esclusivamente sui temi della crescita. Uno dei provvedimenti più importanti, che sono stati presi nel vertice europeo, riguarda alcune misure inserite nella lettera che ben dodici capi di Stato hanno firmato, Italia compresa. “Le misure suggerite nella lettera firmata dai 12 capi di Stato fra cui l’Italia, sono incentrate anche sul mercato unico. Esce fuori una forte linea che chiederà alla Commissione e al presidente del Consiglio Ue di porre maggiore pressioni sui governi e sui capi di governo che si succederanno nel tempo a prendere” spiega Monti. Al termine della conferenza stampa, il premier Mario Monti ha confermato che si terrà a Roma, il 13 marzo, un vertice fra Italia e Germania, con la presenza della cancelliera tedesca Angela Merkel.

Pietro Gugliotta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*