mercato-autoLe buone notizie dal comparto auto portano con sé sempre molta euforia, in quanto tale mercato ha sempre rappresentato un traino per l’economia, soprattutto quella italiana. Il mercato europeo dell’automobile sembra aver ripreso buoni ritmi. Il mese di ottobre ha registrato, secondo l’Acea (l’associazione dei costruttori automobilistici europei) un crescita delle vendite dell’11,2 %. Un dato che supera il buon + 6,3% di settembre, e che indica un trend di crescita. Il mercato italiano, a ottobre ha invece evidenziato un incremento del 15,7%. per cento rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

[ad]

RICEVI SUBITO L’ACCESSO 

EBOOK GRATUITO 

CORSI DI TRADING

SEGNALI DI TRADING GRATUITI 

TRADING CENTER

 

In Europa occidentale le nuove immatricolazioni sono cresciute del 15,8% rispetto all’ottobre del 2008. Gran Bretagna e Spagna i mercati più dinamici, con incrementi rispettivamente del 31,6% e del 26,4%. A livello europeo, su dieci mesi i dati mostrano però un dato contrastante, un calo del 3% delle immatricolazioni, evidenziando come mercati critici soprattutto i nuovi Stati membri, con un decremento del 36,9%.

Fiat Group Automobiles consolida la propria posizione, confermandosi il quinto costruttore d’Europa. Ad ottobre ha immatricolato a livello europeo 109.481 nuove vetture. Fiat ha ottenuto importanti risultati su tutte le più importanti piazze europee. Sempre ad ottobre in Germania i volumi di vendita sono cresciuti del 53,5%, e in Francia del 13,8%. A trainare il successo del marchio sono i modelli Punto, Panda e 500. Ottimi risultati anche per il marchio Lancia e Alfa Romeo, che hanno mostrato incrementi di volumi rispettivamente del 13,1% e 6,2%.

Giuseppe Raso